Un’anima da purificare di Annabella Michaels

Titolo Originale: Renewing the Soul

Usa: 2017

Pagine: 321

Protagonisti: Rocko, Lachlan

Genere: Gay Romance

Casa Editrice: Quixote Edizioni

Data di Uscita: 9 Dicembre 2019

Serie Souls of Chicago #4

Un’anima da purificare di Annabella Michaels

Rocko si è guadagnato la reputazione, che tanto ama, di figlio selvaggio della rock band Carter’s Creed. I suoi compagni lo hanno soprannominato Animal, non solo per il suo talento con la batteria ma anche perché è bravissimo a inseguire il brivido. Sesso, droga e rock ’n roll sono ciò per cui vive. Questo fino alla notte in cui le sue abitudini sregolate gli sono quasi costate la vita.

Come proprietario dei Golden Entertainment Studios, Lachlan Edwards ha un grande interesse nei suoi nuovi clienti, i membri della Carter’s Creed. Per lui non è stata una sorpresa quando hanno scalato rapidamente la classifica, dato il loro talento, ma è anche preoccupato per il loro batterista, Rocko, che sembra sempre più fuori controllo.

Quando Rocko tocca apparentemente il fondo, Lachlan decide di farsi avanti e offrirgli una chance per riprendersi.
Rocko accetterà l’offerta di Lachlan, anche se significa affrontare il passato dal quale ha tentato tanto duramente di fuggire, o tutto si dimostrerà essere troppo difficile e ritornerà nella sua spirale dove non ha alcun controllo di sé?

Una semplice, romantica e dolcissima storia d’amore, di buoni sentimenti, di seconde possibilità e di amicizia, quella vera. Un racconto molto intenso ma non troppo lungo su quanto un’anima nobile e sensibile abbia bisogno di apprezzamento, comprensione totale e amore incondizionato per poter brillare.

Molti pensavano che la dipendenza da stupefacenti fosse semplicemente una scelta egoistica di qualcuno, che se avesse voluto smettere avrebbe potuto farlo in qualsiasi momento.
Ma avevo fatto un sacco di ricerche e avevo conosciuto la mia dose di tossici durante la mia carriera, quindi sapevo che la dipendenza era di fatto una malattia, che teneva le sue vittime in una morsa stretta, contro la quale chi ne è vittima deve combattere giorno dopo giorno, a volte anche minuto dopo minuto per resistere al suo richiamo seducente.
Le persone che cercano di riprendersi da una dipendenza non sono deboli, anzi sono forse i più forti tra noi perché combattono i propri demoni, ogni giorno, e portano i segni della battaglia a dimostrarlo.

E una volta di più un romanzo serve a ribadirci l’importanza dell’altro, per ognuno di noi. Perché, e perdonatemi il gioco di parole, se è vero che nessuno è felice da solo, è anche vero che nessuno sta bene con gli altri se prima non impara a star bene da solo.

Rocko è apparentemente una star di successo, pieno di soldi, groupie, talento e vizi. Un uomo capriccioso e leggero, che ha deciso di rovinarsi la salute con droga e alcol. Lachlan è un uomo d’affari e di successo, che decide di salvare quella causa persa di Rocko.

Ma Rocko è davvero una causa persa? Un inutile vizioso che gioca con la vita e intanto sorride ai fan e ai compagni di band?

In realtà è un pesce che nuota in superficie e ha una paura folle dell’acqua alta. Sotto la superficie sono nascosti i suoi segreti, i suoi incubi, il suo passato orribile. E Lachlan potrebbe riuscire a scoprire quanto Rocko vale davvero…

Piansi per il bambino che non era mai stato amato, per il ragazzo fiducioso la cui innocenza era stata fatta a pezzi, e piansi per l’uomo che era stato così perduto da giocarsi quasi la vita. Piansi per tutte le parti di me stesso fino a quando non ebbi più lacrime.

Una storia che, ripeto, pur nella sua grande semplicità, ci porta solo verso buoni sentimenti e sane considerazioni, mentre ci narra di piccoli ma grandi uomini. Un’ottima prova.

Giudizio:

Classificazione: 4 su 5.

Sensualità:

Violenza:

Navillus

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *