Un sasso nell’oceano e Annego in te di AL Jackson

Titolo originale: A Stone in the Sea

Usa: 2015

Pagine: 383

Protagonisti: Shea, Sebastian

Casa Editrice: Self Publishing

Genere: New Adult

Data d’uscita: Luglio 2017

Titolo originale: Drowning to Breathe

Usa: 2015

Pagine: 384

Data d’uscita: 15 Novembre 2017

Serie Bleeding Stars #1, 2

Un sasso nell’oceano e Annego in te di AL Jackson

Lui non voleva niente… Finché non ha scoperto che lei aveva tutto da offrire.

Sebastian Stone, frontman dei Sunder, si caccia sempre nei guai. I problemi lo seguono ovunque vada. Con i suoi precedenti, avrebbe dovuto sapere che Shea Bently sarebbe stata un problema.

Ma la dolce e innocente ragazza del Sud era l’unica cosa che riusciva a vedere. L’unica cosa che voleva vedere. Adesso annegano entrambi in un mare di desiderio, affondando irrimediabilmente in un mondo di lussuria, e la loro passione si rifiuta di lasciarli risalire a galla per respirare.

Per quanto lui voglia che le cose tra di loro funzionino, Shea ha un tormentato passato alle spalle, uno da cui è intenzionata a fuggire a tutti i costi. Tuttavia, alcuni segreti non muoiono mai. Se il passato di Shea venisse riportato alla luce, potrebbe distruggere il mondo di Sebastian.

Quest’ultimo deve decidere se vale la pena sfidare la corrente per lei o se dovrebbero semplicemente affondare come un sasso nell’oceano. 

Questa è la domanda cardine sulla quale ruota tutto il romanzo. Un verbo che non implica il semplice senso della vista, ma che sottintende un guardare l’altro oltre le apparenze, oltre quello che gli altri sanno o pensano di sapere.

La vita di Sebastian Stone è completamente basata sull’apparenza. Leader di una rock band fondata insieme ai suoi amici d’infanzia, vive costantemente sotto i riflettori. La sua esistenza è piena di donne, alcool e soprattutto della sua musica, l’unica via di fuga dagli errori del passato, l’unica cosa che lo fa sentire libero.

A causa dell’ennesimo problema con la giustizia che vede coinvolto anche suo fratello minore Austin, Baz è costretto a lasciare Los Angeles per rifugiarsi con la band nella casa del loro manager a Savannah, in Georgia.

Qui vive Shea, una ragazza che lavora nel pub dello zio e rifugge come la peste le relazioni con altri uomini perché una brutta esperienza in passato l’ha resa diffidente e l’ha portata a chiudersi in se stessa per proteggere l’unica cosa che ama più della sua vita, sua figlia Kallie.

Ero seduto quaggiù da giorni, in cerca della nota giusta. Delle parole giuste. Dell’emozione giusta.

Ma tutto rimaneva intricato. Solo contraddizioni e malintesi.

Tutto era lei.

Buio. Luce. Intensità. Fragilità.

Shea non riconosce Baz, non sa chi è e cosa rappresenta per lo stuolo di fan che vedono in lui solo l’aspetto esteriore bello e tatuato da rock star. Sa solo che se si lascia tentare da quel ragazzo la sua vita verrà completamente stravolta.

Baz era sia il sole che la notte più scura. Una promessa del paradiso e una maledizione dell’inferno.

Ma tra loro non c’è solo attrazione, Shea vede realmente Baz per quello che è, un ragazzo generoso e altruista che dedica tutto se stesso a proteggere suo fratello e i ragazzi della band che sono come la sua famiglia.

L’incontro tra i due è dinamite pura e costringe Baz a chiedersi se potrà esserci anche per lui la speranza di un futuro migliore, la possibilità di costruire qualcosa di bello e pulito nonostante tutti i guai che si porta dietro.

Ma sa anche che la sua vita è troppo incasinata e lui è troppo compromesso per lasciare che una ragazza semplice e pura come Shea possa compiere il suo piccolo miracolo.

Perché io non ero affatto buono e nulla nella mia vita andava nel verso giusto, e l’ultima cosa di cui Shea aveva bisogno era qualcuno come me che mandasse in fiamme il suo mondo. E Dio sapeva che l’avrei ridotto in cenere.

Shea dal canto suo sa che non può permettersi distrazioni. Deve proteggere Kellie, ha anche lei un segreto da nascondere che non potrà tenere celato a lungo e Baz prima o poi dovrà rivelare la sua vera identità; scegliere se restare accanto a Shea, donandole tutto se stesso, oppure lasciarla andare, prima che sia troppo tardi.

2) Annego in te

Il pericolo di fingere è che la finzione diventi realtà…

Sebastian Stone, frontman e chitarrista dei Sunder con una fedina penale lunga un chilometro, è fuggito a Savannah, Georgia, per allontanarsi dai guai che ha causato. Non per trovarne altri.

Nell’istante in cui ha visto Shea Bentley, ha scorto in lei qualcosa di molto più profondo della sua dolcezza e innocenza. Qualcosa di più oscuro. La loro relazione è stata costruita sui segreti, il loro amore sulle bugie. Ma Sebastian non immaginava neanche lontanamente quanto grandi fossero i suoi segreti.

Quando il passato e il presente si scontrano, Sebastian e Shea si ritrovano a lottare per un futuro che nessuno di loro credeva di meritare. La loro passione è intensa, e il bisogno che provano l’uno per l’altra è infinito. Adesso che la verità è nelle sue mani, Sebastian deve decidere se è pronto a sacrificare tutto ciò a cui tiene per proteggere Shea e la propria famiglia. Due passati che si intrecciano. Due vite che si legano.

Giudizio:

Sensualità:

Leelan

Author: Leelan

Rispondi