Un adorabile bugiardo di Lauren Rowe

Lug 30, 2018

Un adorabile bugiardo di Lauren Rowe
  • Titolo Originale: Captain
  • Usa, 2017
  • pag. 357
  • Protagonisti: Ryan, Tessa
  • Casa editrice: Newton Compton
  • genere: Contemporary Romance
  • Standalone

Data uscita: 21 giugno 2018

 Serie Morgan Brothers (1)

Odio e amore sono più simili di quanto si possa pensare

Non è andata proprio come mi aspettavo. Di solito il colpo di fulmine non si trasforma istantaneamente in odio. Ma è esattamente quello che è successo quando l’uomo affascinante e super sexy che ho conosciuto in un locale si è rivelato essere un bugiardo imbroglione senza un briciolo di buonsenso. Idiota. Mi ha persino chiamata “sociopatica”, che stronzo.

Adesso, tre mesi dopo, per una serie di eventi assurdi che non avrei saputo prevedere nemmeno in un milione di anni, viene fuori che il mio capo sta per sposare la sorella di quel cretino alle Hawaii e io devo essere carina con lui per un intero weekend, se non voglio rischiare di perdere il lavoro. Mi toccherà fare buon viso a cattivo gioco e far finta di non averlo mai conosciuto.

Anche se lo odio. Profondamente. Vorrei solo che il cervello spiegasse al mio corpo che è un bastardo… Perché ogni volta che tira fuori uno di quei sorrisi irresistibili devo chiamare a raccolta tutto il mio autocontrollo per non saltargli letteralmente addosso.

Quando sei nel dubbio, ascolta sempre l’uccello. Lui sa tutto.

Un altro inizio di serie col botto! Risate, tenerezza e mucho calor mi hanno tenuto incollata dalla prima all’ultima pagina di questo romanzo. E nonostante con la Rowe sia per me la prima volta, visto che non ho letto la sua serie precedente, sono rimasta assolutamente entusiasta. I pareri raccolti in giro su questo “adorabile bugiardo” mi avevano incuriosito, ma la lettura è stata anche al di sopra delle aspettative. Perché questa è la magica storia di un amore voluto e inviato dal destino, con un ragazzo e una ragazza legati da sottili, invisibili e robustissimi fili che non lasciano scampo. Nonostante i due facciano di tutto per convincere l’altro di non essere affatto interessati…

Ma non temete: niente lacrime (se non dalle risate!) né drammoni da cui cercare riscatto. Solo ironia, sarcasmo, flirt e una tensione sessuale da tagliare con il coltello, per un divertimento garantito.

Tutta la serie, di cui ogni libro è dedicato a un diverso Morgan, si preannuncia una spassosa saga familiare in cui non mancano piccoli segreti, litigi e sotterfugi tipici dei fratelli, che possono anche picchiarsi a sangue, ma in caso di necessità darebbero ciascuno il proprio braccio destro per difendere l’altro…

Raccontare cavolate è il mio superpotere. Se le cavolate potessero pagare le bollette, io e Cazzone vivremmo in un mega attico.

Una delle chicche migliori è una storiella raccontata da uno dei fratelli Morgan durante il party per il matrimonio della sorella Kat.

A quanto pare sul suo pene sarebbe tatuata una scritta di cui si legge soltanto una parte in condizioni di…riposo… E giuro che avevo le lacrime agli occhi!

Devo ricordarmi di chiamare l’FBI e dire loro che sono dei dilettanti.

Insomma volete leggere qualcosa che in alcune pagine vi faccia ridere a crepapelle, in altre vi parli con la dolcezza più ammaliante e in altre ancora vi ecciti incredibilmente? Allora questo libro è per voi.

Grazie Lauren Rowe! E naturalmente ora aspetto con ansia il prossimo Morgan! Speriamo solo che non si tratti di una lunga attesa…

Giudizio:

Sensualità:

Violenza: /

Navillus

Nessun commento

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: