Ti amo da sempre di Tyler King

Ti amo da sempre di Tyler King

Titolo Originale: The Debt

Usa: 2016

Pagine: 352

Protagonisti: Josh, Hadley

Genere: New Adult

Casa Editrice: Newton Compton

Data di Uscita: 23 Settembre 2019

Ti amo da sempre di Tyler King

Hadley è la mia migliore amica. Ne abbiamo passate tante e conosce i miei segreti… tranne uno. Il mio disperato bisogno di lei è tatuato con l’inchiostro sul mio corpo, ma non riesco a dirle ciò che provo. Anche se Hadley ha atteso a lungo di sentirmi pronunciare le fatidiche parole… 

Siamo cresciuti potendo contare soltanto su noi stessi e lei è l’unica persona ad avermi mai fatto sentire a casa. E io cosa ho fatto? Sono scappato quando aveva più bisogno di me, e ho distrutto la nostra possibilità di stare insieme. Ma ho intenzione di rimediare.

«Il mondo è a puttane. La vita è stronza. E la musica la rende meritevole di essere vissuta ogni giorno. Cazzo, Josh. La miglior musica mai scritta nasce dal dolore. E se non lo sai», disse scuotendo ancora la testa, «non ti ho insegnato nulla».

Sembra strano leggere un new adult sulle seconde possibilità, perché in genere cambiare vita, o darle una svolta, è cosa che si fa ad un certo punto del proprio percorso, da adulti disincantati. Josh invece ha solo diciotto anni, ma ne ha viste, subite e digerite fin troppe: abbandono, incuria, fame, violenza. Ha avuto però almeno un paio di appigli a cui aggrapparsi: un’amica sincera, Hadley, e la passione per la musica.

Ma il destino è molto più che accanito contro di lui, e anche la musica diventa una nemica quando si lega ad un ricordo terribile.

«Il fatto è», dissi, «che la coperta non funzionava. Ogni notte era sempre la stessa cosa. Il tessuto non era un grande deterrente contro i mostri». Le posai una mano sulla coscia, e strinsi un po’. «Sai cosa mi ha aiutato? Tu, tesoro. A modo tuo hai rimontato i pezzi rotti di me».

Una storia di smarrimento e poi ritrovamento, di sentimenti profondi ma acerbi e per questo a lungo negati. I protagonisti sono due ragazzi perfetti nella loro imperfezione e attorno a loro troviamo amici splendidi e genitori amorevoli. Ma a volte non basta, ed evitare di smarrire la strada, nel crescere ed elaborare traumi e mancanze, è molto difficile.

Ben sviluppata la parte psicologica, tanto da farmi pensare che la scrittrice sia un’esperta nel campo, ha l’unica pecca di esagerare un po’ nel dramma. Resta comunque un’ottima lettura per chi ama le storie angst e di lenta risalita.

Giudizio:

Sensualità:

Violenza:

Navillus

Author: Leelan

Rispondi