Senza nessun segreto di Laylah Attar

Set 9, 2017
Senza nessun segreto di Laylah Attar
Senza nessun segreto di Laylah Attar
  • Titolo Originale: The Paper Swan
  • Usa, 2015
  • pag. 390
  • Protagonisti: Skye, Esteban
  • Casa editrice: Newton Compton
  • genere: Dark Romance, Contemporary Romance
  • Standalone

    Una storia d’amore epica. Un successo del passaparola

Un normale giorno di shopping sta per trasformarsi in un incubo per Skye Sedgewick.

A un passo dalla sua macchina nel parcheggio viene rapita e narcotizzata. Poco dopo sembra arrivata la sua fine: lo sconosciuto la costringe a inginocchiarsi e le tiene puntata una pistola alla tempia. Skye aspetta che parta il colpo mentre recita la preghiera che l’aiutava a dormire da bambina, ma riceve solo un fortissimo colpo alla testa che la tramortisce.

Al suo risveglio, l’incubo è ancora al suo fianco, ha i lineamenti scolpiti e uno sguardo impenetrabile. Chi è quest’uomo e perché le è così familiare?.

Booktrailer

 

Recensione

 

Per questo romanzo mi servirebbero 6 stelle e forse non basterebbero…

Estebandido resterà per me uno dei personaggi meglio caratterizzati che mai siano stati scritti da un’autrice.

Copertina Originale

Copertina Originale

L’inizio del libro è ipnotizzante e dall’atmosfera dark. Poi il pathos si calma appena e si passa ad un’atmosfera più tipicamente romance, senza però mai perdere il fascino iniziale. Skye è la protagonista femminile e non è da meno. Anche lei è un personaggio molto ben caratterizzato, e credibile, che ricorda all’inizio una fashion blogger viziata e superficiale, ma poi…

Dolce e tostissima anche MaMaLu, la ex governante della casa di Skye.

Il romanzo procede a salti temporali ma non infastidisce, anzi, ci permette di scoprire tutta la trama poco per volta. Ogni momento del passato e del presente, ogni sospensione dei fatti e delle situazioni sentimentali viene descritta con precisione ma anche con un pizzico di distacco per far sì che il lettore possa farsi una sua idea senza venire troppo suggestionato dall’autore.

La magia di questo romanzo è il continuo stravolgere le carte in tavola: il nero che diventa bianco, ma non sempre, i buoni che diventano cattivi, ma non sempre, i cattivi che sembrano tali, ma possono diventare buoni. Fondamentalmente sembrano non esistere regole incontrovertibili, perché

“Non esistono buoni e cattivi. Esistono soltanto ragioni che comportano azioni”

Mentre leggi il cuore ti si piega come un origami, esattamente come quelli con cui Estebandido passava il tempo quando era confinato in camera sua, o da adulto, a scontare la sua pena…

Non sempre il tesoro si conquista trattenendo le cose. Alle volte la magia avviene quando le lasciamo andare.

Di una bellezza impareggiabile, è sicuramente uno dei libri migliori che ho letto ultimamente.

 

 

Giudizio:


Sensualità:


Violenza:

 

♦ Navillus ♦

Nessun commento

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: