Sei tu il mio per sempre di Katy Evans

ottobre 14, 2017
Sei tu il mio per sempre di Katy Evans
Sei tu il mio per sempre di Katy Evans
Titolo Originale: Real
Usa, 2013
pag. 293
Protagonisti: Remington, Brooke
Casa editrice: Fabbri
genere: New Adult, Contemporary Romance

Serie Real (1)

Un pugile dannato. Una ragazza con un sogno infranto. E un ultimo combattimento, il più pericoloso: quello per non spezzarsi il cuore

Brooke ha reinventato se stessa dopo la tragedia che le ha cambiato la vita e ora lavora come fisioterapista. Quando la sua migliore amica la trascina a un combattimento clandestino di pugilato, basta uno sguardo di Remington Tate, l’enigmatico vincitore dell’incontro, a sconvolgere ogni sua certezza. Data la sua fama, quando Remington la invita nel suo camerino Brooke pensa che si tratti solo di una notte di sesso. Invece lui le chiede di seguirlo nei suoi viaggi come fisioterapista personale. Viaggiando insieme, l’attrazione fisica ed emotiva mette a dura prova i limiti che Brooke si è imposta. L’indecifrabile Remy però ha in mente molto più del sesso. Vuole qualcosa di reale, ma prima Brooke deve conoscere ogni parte di lui. Anche l’oscuro segreto che Remy avrebbe preferito tenere nascosto.

Booktrailer

Non sarà un'avventura di Whitney G

 

 

Copertina Originale

Per tutte le donne io sono un’avventura, ma per te non voglio esserlo.
Per te voglio essere reale, hai capito? Se vengo a letto con te, voglio che tu mi appartenga, che sia mia. Voglio che tu ti dia a me, non a Riptide.

Il titolo di questo libro in lingua originale era appunto Real, per questo non capirò mai le scelte delle case editrici che si occupano di tradurre e portare in Italia questi romanzi. La parola “Reale” riassume alla perfezione l’essenza di questo protagonista, e di questo libro. Remington Tate, in arte Riptide, è un pugile dal fisico e dalla resistenza incredibili. quasi irreali. Tutte le donne lo cercano e lo apprezzano per questa sua prestanza e invincibilità. Ma Remi non s’innamora mai di loro, quando lo farà sarà per qualcuna che conosca e apprezzi il vero Remi, l’uomo, quello vero, reale appunto, che pochi conoscono. Quello sofferente, altruista, passionale, emotivo. L’uomo insicuro e bisognoso di amore, ben nascosto sotto strati e strati di corazza. Quello che ogni tanto perde il controllo, che ha una paura folle di ferire e rimanere ferito. L’uomo che ogni donna vorrebbe.
Brooke è la protagonista femminile, una giovane fisioterapista dai grandi occhi e dalle abili mani, che trova come ogni altra donna Remi irresistibile, salvo poi scoprire che sotto a tutti quei muscoli c’è un uomo ancora più affascinante… Scoprire ogni emozione vorrà dire per lui rischiare di precipitare ancora più nel panico, per lei innamorarsi ancora di più. Perché l’amore reale è immenso e duraturo, nel bene e nel male.

-Sono una tua dipendente. Fra due mesi non sarò più nemmeno quello, non sarò nulla per te. Nulla.
Nel silenzio Remy fa scattare la serratura. La sua voce ha un timbro diverso, grave e preoccupato, come colpito da forte emozione.
-Tu non potrai mai essere “nulla” per me.

Brooke è assediata dalla bellezza e dalla profondità di Remi, dalla sua sensibilità e dalla paura che il suo problema mentale possa non solo spaventarla, ma essere pericoloso per lei.

Studia le mie labbra e la sua espressione è così sofferente e tormentata che ne resto colpita.
“Brooke, ho bisogno che tu sappia chi sono. Cosa sono.”

Che altro aggiungere se non che l’ho amato? E’ davvero impossibile sfuggire ad un personaggio così, esattamente come se fosse…reale.

 

Giudizio:


Sensualità:


Violenza:

 

Navillus

Nessun commento

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: