Scacco matto Vostra Grazia di Rebecca Quasi

Scacco Matto Vostra Grazia di Rebecca Quasi

Italia: 2019

Pagine: 496

Protagonisti: Percival, Emma

Genere: Romance Storico

Casa Editrice: Dri Editore

Data di Uscita: 19 luglio 2019

Scacco matto Vostra Grazia di Rebecca Quasi

“Troppo intimo. Giocare a scacchi, per certi versi, è come fare l’amore.”

Torquay, Devon. 1830. Percival Webster, duca di Clarendon, è determinato a chiedere in moglie la compita lady Albertina, pertanto si reca nella tenuta della sorella per comunicarle la notizia.

Durante questa visita, scopre che Emma, figlia del cognato e sua temibile avversaria negli scacchi, non è più la ragazzina impertinente che gli estorceva lezioni, ma una giovane donna in procinto di recarsi a Bath per trovare un marito che ovvii alla sua incresciosa condizione di figlia illegittima.

Introdotta in società, la fanciulla attira l’attenzione di un conte dalla reputazione poco raccomandabile, il che porta Percival a dover fare i conti con i propri principi più radicati, un sentimento stordente e un’attrazione tanto potente quanto inaspettata.

Percival Webster, Duca di Clarendon, è il fratello di Caroline, la protagonista del bellissimo romanzo “Dita come farfalle.”

Emma è anche lei un personaggio già conosciuto nel precedente libro, si tratta infatti della figlia illegittima di James Cavendish, duca di Rothsay e cognato di Percival.

In un’epoca in cui il mondo reale è spietato e insidioso, la giovane Emma, lotta contro una società retrograda e limitante, tipica dell’epoca.

L’unico modo per liberarsi della sua condizione è sposarsi. A questo scopo si reca dunque a Bath, accompagnata dalla fedele Lady Augusta.

Qui però, non essendo abituata ai modi affettati delle Lady e le troppe libertà che si concedono i Lord, viene protetta dalla mitica zia Augusta, che la trascina ai vari ricevimenti, e da Percival, che assume il suolo non richiesto di mastino napoletano brontolone.

Questo romanzo è divertentissimo. Emma è una giovane donna scaltra, bellissima e disarmante, dotata di una mente acuta, fin troppo per una donna con il sangue “azzurrino”.

Ma questa sua acutezza è anche un errore di Percival, visto che quando Emma era ancora una bambina, le aveva insegnato tutto quello che sapeva sulla società e sul gioco degli scacchi, rendendola l’avversaria più degna del circondario, e creando con lei una sintonia speciale.

Unico inconveniente? Emma da bambina si è trasformata in una splendida donna e Percival, il duca tutto d’un pezzo con la scopa in culo, fa fatica a limitare la confidenza con lei, come la società imporrebbe.

Il papabile matrimonio del Duca con Lady Albertina sconvolge gli equilibri e se poi ci aggiungiamo la presenza di un farabutto alle costole di Emma, allora è proprio semplice perdere il controllo e mandare a pallino le leggi non scritte della società!

“Quell’uomo era imprevedibile, fuoco sotto la cenere…”

Se anche voi siete curiosi di leggere la storia di Emma e Percival, non perdetevi questo libro! I dialoghi tra i due sono veramente esilaranti!

Certo, magari alla fine vi viene voglia di entrare dentro al kindle e prendere a testate il buon duca… ma tutto è bene quel che finisce bene!

Bravissima come sempre la nostra Rebecca, oramai riconoscibile tra mille, per stile e plot.

Giudizio:

Sensualità:

Cherry.

Author: Leelan

Rispondi