Save Us di Mona Kasten

Titolo Originale: Save Us

Usa: 2018

Pagine: 384

Protagonisti: Ruby, James

Genere: New Adult

Casa Editrice: Sperling & Kupfer

Data di Uscita: 15 ottobre 2019

Serie Maxton Hall #3

Save Us di Mona Kasten

Dopo la sospensione da Maxton Hall, Ruby è disperata e affranta. All’improvviso, Oxford e tutti i sogni che le erano sembrati finalmente a portata di mano vengono messi a repentaglio da una macchia gravissima sul suo curriculum accademico. Il peggio, però, è che tutto parrebbe indicare James come unico responsabile della faccenda.

Inizialmente la ragazza, arrabbiata e delusa, non vuole sentire le sue ragioni – soprattutto non dopo che gli ha appena perdonato un tradimento -, tuttavia, alla fine si convince ad ascoltarlo e insieme i due arrivano a una terribile verità, che sconvolgerà entrambi. Mentre cerca di riabilitare il nome di Ruby a scuola, James passa altri guai con il padre, che è disposto davvero a tutto per tenerlo incatenato all’azienda di famiglia e a un futuro già scritto.

Con Ruby al suo fianco, però, il ragazzo sente di potere lottare contro ciò che il destino e Mortimer Beaufort hanno in serbo per lui. Certo, la strada è in salita e gli ostacoli sono sempre dietro l’angolo. Basterà a James avere accanto la persona giusta per riuscire a prendere finalmente in mano le redini della sua vita?.

«Vi date tutti troppa importanza, invece non siete altro che un branco di stronzi viziati e pieni di soldi che si annoiano troppo.»

Siamo arrivati all’ultimo capitolo della serie Save di Mona Kasten, che purtroppo è andata in calando. Nonostante l’argomento del bene che vince sempre sul male e dell’amore che ha potere salvifico sulla vita e i problemi dei protagonisti, le troppe scene ripetitive e in quest’ultimo libro anche i troppi personaggi, hanno fatto scemare gran parte del mio entusiasmo nato col primo volume.

Intendete bene, resto felice di aver fatto questa lettura per l’argomento un po’ da “rivoluzione sociale” dove la famiglia di Ruby, povera ma ricca di sentimenti, vince su quella facoltosa di James, ed anche per aver accompagnato i vari personaggi fino alla loro soluzione. Probabilmente però sarebbe stato un libro migliore se non si fosse trattato di una trilogia.

«…non credo che l’amore aspetti paziente il momento giusto. Ti assale alle spalle, proprio quando meno te lo aspetti.»

In mezzo alle difficoltà oggettive che incontrano tutti i ragazzi che a diciassette-diciotto anni devono capire cosa fare della propria vita, ci sono quelle aggiuntive di genitori limitati e prepotenti che decidono senza minimamente tenere conto delle esigenze dei figli. James è uno di questi ultimi, e si comporta da gigante nel tentare di difendere sua sorella e se stesso dal padre-padrone.

Per fortuna ha Ruby e la famiglia di lei dalla sua parte e può imparare che i propri sogni,  sentimenti e talenti contano più di qualunque altra cosa.

Vale lo stesso per Lydia, la sorella di James, o per tutti i loro amici che da “stronzi viziati” si trasformano pian piano in persone sincere e leali.

Forse troppo fiabesca come morale, ma non dimentichiamo che si tratta pur sempre solo di un romanzo rosa e deve servire a coccolarci…

Abbiamo lottato e ci siamo salvati a vicenda. Ed è proprio ciò che faremo anche in futuro. Ogni ora, ogni minuto, ogni secondo.

Giudizio:

Sensualità:

Viiolenza:

Navillus

Author: Leelan

Rispondi