Resistenza di Amy Daws

Titolo Originale: Endurance

Usa: 2017

Pagine: 314

Protagonisti: Tanner, Belle

Genere: Sport Romance

Casa Editrice: Hope Edizioni

Serie Harris Brothers #2

Data di Uscita: 28 agosto 2020

Resistenza di Amy Daws

Lui l’aveva rifiutata. Lei, da quel momento, lo aveva detestato. Ora, devono ingannare tutti, fingendo di piacersi e di avere una relazione. Tanner Harris ha trascorso gli ultimi mesi a scoparsi buona parte delle ragazze dell’East London, ritrovandosi spesso nei pasticci.

Finché, una sera, il rischio di farsi beccare per strada dai paparazzi, nudo come un verme e con un principio di congelamento al serpente, lo obbliga a mettere la parola “fine” alle sue avventure, tutt’altro che discrete. La dottoressa Belle Ryan, tempo prima, aveva creduto che Tanner Harris potesse essere il ragazzaccio perfetto col quale alleviare un po’ di stress, dopo le lunghe ore trascorse in sala operatoria.

Ma, a seguito di un gelido rifiuto da parte del calciatore più “facile” di Londra, era giunta a odiarlo. Tuttavia, una sera, Belle fa l’errore di andare in suo soccorso. Da quel momento, per salvare la faccia e le rispettive carriere, i due dovranno fare molto di più che provare ad andare d’accordo.

Giorno dopo giorno, tra finti appuntamenti romantici e veri scatti di collera, la rabbia si trasforma in desiderio e gli animi si scaldano di passione. Belle e Tanner riusciranno a opporsi al richiamo irresistibile dei sensi? E se, oltre all’attrazione fisica, dovessero entrare in gioco anche i sentimenti? 

Ma quanto può essere bello quando inizi un libro credendo che si tratti “solo” di uno sport romance, una commedia rosa divertente, e invece scovi una piccola meraviglia che ti tocca il cuore mentre ti diverte e appassiona? Amy Daws si riconferma un’autrice attenta ai sentimenti dei suoi personaggi e dei suoi lettori e accurata nei minimi dettagli. Ho letteralmente adorato la descrizione del lavoro della dottoressa Ryan, chirurgo prenatale, e il suo opposto: gli schemi di gioco e le partite di Tanner Harris, gemello di Camden e attaccante nella sua squadra di calcio.

Il motivo conduttore della trama è certamente l’attrazione degli opposti e i nostri due protagonisti non potrebbero essere più diversi di così, per scelte di vita e per carattere, eppure forse è solo apparenza…

“Tanner Harris è un uomo che disprezzo con ogni fibra del mio essere. Uno stupido schizzo di sperma ambulante, che corre in giro come un cane con due piselli.”

Ho riso alle lacrime per la stizza che, almeno per tutta la prima parte del romanzo, contraddistingue i battibecchi tra la dottoressa Ryan e il nostro bellissimo scopatore seriale, nonché giocatore in stop punitivo. Ci sono scene e dialoghi che mi si sono impressi a fuoco nella mente!

“Il mio uccello è collegato solo al mio uccello, come un simbolo dell’infinito in costante movimento rotatorio. Scopa e molla. Scopa e molla.
Però, Belle è un dottore. È tanto intelligente e mille volte più matura delle donne con cui scopo abitualmente. Forse rappresenta una qualche anomalia femminile da cui mi sono tenuto lontano per un errore di valutazione.“

Vi giuro che può venirvi un crampo alla mascella per il sorriso che avrete tutto il tempo di lettura. Tanner è una forza della natura in tutto quello che fa, compreso decidere di ronzare intorno alla bella dottoressa per cercare di farle cambiare idea su di sé.

“Lei tocca l’intoccabile. Lei gioca a fare Dio.”
La passione che mette nel lavoro si irradia da lei e mi fa riconsiderare la mia posizione. Essere un atleta professionista è incredibile, ma ha anche dei momenti difficili. Lo stress fisico e mentale è estenuante. Non vieni pagato solo per giocare a calcio. Vieni pagato per vincere. E ai tuoi fan sembra di possedere un pezzo di te. La tua vittoria è la loro vittoria. La tua sconfitta è la loro sconfitta. Quando le tue prestazioni non sono all’altezza dei loro standard, ti si rivoltano contro piuttosto in fretta. Però, quando il tuo gioco è al massimo, quando la folla canta il tuo nome e fa il tifo per te e te soltanto, ti senti della stessa materia di cui sono fatti gli dèi.”

Ho trovato perfetta la crescita psicologica di entrambi i personaggi, le loro paure reciproche, le loro situazioni irrisolte, i problemi familiari, le crisi emotive, l’amore per i fratelli o la migliore amica. Tutto assolutamente perfetto. Una grande penna per quella che doveva essere solo una commedia romantica ed è invece una splendida perla tutta da leggere.

Giudizio:

Classificazione: 5 su 5.

Sensualità:

Navillus

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *