Ossessione di Thea Harrison

Titolo Originale: Kinked

Usa: 2013

Pagine: 293

Personaggi: Aryal, Quentin

Genere: Urban Fantasy

Casa Editrice: Triskell Edizioni

Data di Uscita: 25 aprile 2018

Serie Antiche Razze #6

Ossessione di Thea Harrison

“Dannazione, aveva la capacità di infilarsi sotto la sua pelle come la scheggia più irritante mai sperimentata, ma doveva ammettere una cosa: valeva davvero la pena di guardarla quando si alzava in aria.”

Essendo un’arpia, la sentinella Aryal è abituata ad avere a che fare con l’odio, ma Quentin Caeravorn riesce a suscitare in lei una rabbia ardente, completamente diversa da qualsiasi sentimento provato prima.

Aryal lo crede un criminale e giura di sbarazzarsene non appena se ne presenterà l’occasione. E la sua ira incessante spinge Quentin al limite, portandolo a desiderare di liberarsi di lei una volta per tutte.
Per porre fine al conflitto, Dragos, il signore dei wyr, manda le due sentinelle in missione nella terra elfica di Numenlaur.

L’essere costretti a lavorare insieme intensifica l’antagonismo tra Aryal e Quentin. Ogni scontro, però, scatena sempre di più la passione, che culmina in un confronto stupefacente.

Ma quando la loro ricerca rivelerà la presenza di un vero pericolo, Aryal e Quentin si troveranno a dover risolvere i loro problemi utilizzando un approccio diverso da quello fisico, prima che venga messo in pericolo l’intero territorio wyr.

“Si diceva che i cieli si fossero squarciati il giorno in cui le arpie erano venute al mondo urlando.”

Nella mitologia greca le Arpie sono cerature mostruose con viso di donna e corpo d’uccello.

Aryal è l’unica sentinella donna all’interno della cerchia di Dragos e già l’abbiamo incontrata nel primissimo volume, riconoscendola subito per quello che è: una donna wyr portatrice sana di odio.

Pia è la prima vittima di Aryal. Il furto della moneta l’aveva fatta finire nella sua lista nera. Ma se Dragos stesso era stato in grado di perdonarla, di accoppiarsi con lei e di farci un figlio… allora poteva passarci sopra pure un’arpia, no?

E infatti trova con grande facilità un nuovo candidato perfetto per riversare tutto il suo odio: quel criminale di Quentin Caeravorn, ex capo e amico di Pia. Una rara e potente creatura di razza mista, in parte wyr, in parte elfo e in parte elfo oscuro.

Quentin per contro, diventato di recente una sentinella di Dragos, è un pari di Aryal e non sta di certo a subire cheto.

Le acque si agitano talmente tanto da costringere il grande capo a intervenire e porre rimedio: le due sentinelle finiscono in missione e possono tornare solo dopo aver dissipato le reciproche controversie.

Ma durante una banalissima missione di controllo in cui il punto cruciale è arrivare a sopportarsi, scoprono che qualcosa di grave sta tramando nell’ombra.

Soli contro un avversario potentissimo, la cui magia è nota in tutto il mondo wyr, riusciranno a mettere da parte i pregiudizi personali per sconfiggere il nemico? E se nel frattempo l’odio diventasse amore?

“Penso solo che potresti essere sia la mia morte che la mia salvezza”

Un libro decisamente bollente, una lotta tra titani che mai cedono e una trama ancora una volta diversa dalle precedenti. Ottimo lavoro Thea, sei riuscita a coinvolgermi anche stavolta e perfino commuovermi.

Giudizio:

Sensualità:

Violenza:

Cherry

Avatar

Author: Leelan

Rispondi