Ogni volta che sono solo con te di Amabile Giusti

Italia: 2018

Pagine: 247

Protagonisti: Harrison, Leonora

Genere: Contemporary Romance

Data di Uscita: 6 novembre 2018

Ogni volta che sono solo con te di Amabile Giusti

Quando l’amore arriva è come pioggia che nutre la terra: anche il cuore più indurito ricomincia a battere

Harrison Duke, fascino selvaggio e pessimo carattere, è un ex scrittore di successo. Il burrascoso divorzio da una vanesia diva di Hollywood, il flop del suo ultimo romanzo e un pericoloso attaccamento alla bottiglia lo hanno spinto a rifugiarsi in una baita sperduta fra le montagne del Wyoming.

Tormentato da un triste segreto e in cerca di una nuova dimensione, Harrison vive in solitudine, lavora duramente ed evita ogni contatto umano, specie femminile. Tornare a scrivere è fuori discussione ma un giorno il suo ex agente gli propone di concedere un’intervista a Leo Tucker, giovane giornalista di talento, e Harrison a malincuore accetta. Salvo pentirsene non appena realizza che Leo è diminutivo di Leonora.

Quello che avrebbe dovuto essere un breve incontro si prolunga inaspettatamente, e i due sono costretti a condividere per giorni la spartana baita, isolati dal mondo, con effetti disastrosi.

Non è facile sopportarsi quando si è più che determinati a odiarsi. Ma cosa potrebbe succedere se la convivenza forzata si rivelasse più piacevole del previsto?.

A volte vorrei che le mie giornate durassero trentasei ore. Altre, quando ho a che fare con il genere umano,  solo cinque minuti.

Il tempo non è mai totalmente a nostra disposizione, va diviso tra millemila impegni, fastidi e a volte, qualche gioia. In questo caso la felicità è traducibile in qualche ora di relax piovuta dal cielo, che mi ha permesso di recuperare il libro di Amabile Giusti.

Harrison Duke è andato via.Mi ha ricoperta di fango ed è andato via.Mi ha guardata come se fossi un riprovevole scarto umano,  mi ha ricoperta di fango ed è andato via.

Questo porcellino ricoperto di fango è Leonora Tucker, giornalista cuore di panna e fan numero uno di Harrison Duke, suo amore segreto sin da bambina.

Quando nella completa solitudine leggeva i suoi libri, le si riempiva il cuore con le sue parole. Non era più il rospo grassottello che faceva sfigurare i genitori bellissimi. Fuggiva da quel mondo per rifugiarsi in quello di Duke dove la perfezione non esisteva e l’intensità dei suoi libri la ricaricavano a molla per affrontare il grigiore emotivo che era la sua vita.

In occasione della Pasqua, pensa bene di intervistare il suo autore preferito, nella speranza di incorrere in una vera e propria resurrezione e che ne so, magari spingerlo a tornare a scrivere.

Un tempo avrei voluto essere la sua musa. Sognavo di amarlo e di esserne amata. Di vederlo scrivere e di leggere i suoi romanzi in anteprima. Di raccontargli la mia storia segreta e di udire la sua.
E di entrare nella sua mente.

Se non fosse che l’Harrison della sua fantasia non assomiglia neanche per sbaglio al troglodita barbuto e sgarbato che la abbandona sul ciglio della strada sotto una pioggia torrenziale.

In ogni caso la testardaggine di Leonora vince e riesce ad arrivare a destinazione, anche senza il suo aiuto. Lei vuole la sua intervista, è troppo tempo che aspetta sue notizie. La curiosità è alle stelle e la speranza di fondersi con lui pure. Peccato che una catastrofe si metta di mezzo e obblighi i due a convivere forzatamente fino a data da destinarsi.

Duke è un uomo rancoroso, dalla lingua tagliente, che assolutamente non vuole anima viva tra le balle. Come reagirà alla presenza ingombrante di Leo?

Riusciranno a non accoltellarsi nel sonno? O forse le speranze nel cuore di Leonora non sono del tutto campate per aria?

Un bel contemporary romance divertente, con cui ho passato ore deliziose. La penna della Giusti rispecchia i miei appetiti letterari e non mi delude mai.

Lettura super consigliata!

Giudizio:

Classificazione: 4 su 5.

Sensualità:

Violenza:

Cherry.

Author: Cherry

Rispondi