Ogni tuo battito di Sophie Jackson

settembre 24, 2017
Ogni tuo battito di Sophie Jackson

Titolo Originale: A Measure of Love

Usa, 2016

pag. 352

Protagonisti: Lexie, Riley

Casa editrice: Fabbri

genere: New Adult, Contemporary Romance

 

Serie A Pound of Flesh (3)

 

In amore c’è sempre una seconda possibilità, l’importante è non lasciarsela sfuggire

Riley, trent’anni, dopo una dura esperienza in carcere è riuscito a trovare un lavoro che ama e a ricostruirsi una vita a New York. Un giorno, però, riceve una brutta telefonata: suo padre, con il quale non parla da tempo, ha avuto un secondo infarto. Con l’aiuto di Carter, il protagonista di A fior di pelle, decide quindi di tornare nel Michigan, nella sua città natale, per assistere il papà.

Ed è allora che il passato lo sorprende senza preavviso: si imbatte casualmente in Lexie, sua migliore amica nonché amore travolgente e mai dimenticato. Sono trascorsi diversi anni, ma l’attrazione tra loro è ancora intensa, tanto che diviene sempre più difficile stare lontani l’una dall’altro, nonostante le incomprensioni e i rimpianti che ancora fanno soffrire entrambi.

Tentare di portare avanti la loro relazione, però, si rivelerà complicato quando Riley scoprirà che Lexie gli ha nascosto per tutto questo tempo un segreto difficile da confessare. E capace di sconvolgere completamente la sua esistenza.

 

 

Recensione

 

 

“Più forte! Oh Dio, più forte”
“Dio non c’entra. Qui ci sono solo io.”

E’ esattamente quello che state pensando. Lo stanno facendo, forte e bene, lei grida frasi a caso e lui riesce intanto a fare dell’ironia.
Io adoro quest’autrice, l’ho già detto?
Sophie Jackson racconta di maschioni duri, detenuti corrotti, tossici dipendenti da qualunque cosa, ma sempre capaci di grandi sentimenti, dotati di cervello pensante e insieme di capacità amatoriali mica da ridere…

Copertina Originale

Anche Riley è un ragazzone americano come tanti: bell’aspetto, voglia di divertirsi, anche discreta cultura. Con una dose esagerata di errori, testa calda e cuore grande.

«Grazie.»

Lei rise piano, avvicinando ancora di più i loro corpi. «E perché?»

«Perché sei la mia migliore amica. Perché vuoi venire a New York con me. Perché mi ami.»

Sollevò la testa e lo baciò. «Tutto il mio mondo. Per sempre.»

Era certo che non avrebbe mai amato nessun’altra per il resto della sua vita.

E questo potrebbe sembrare un ottimo epilogo, vero? E invece no. E’ una premessa, pure sbagliata, perchè la vita non va quasi mai come vogliamo, dritta, lineare e prevedibile.

Il destino sembra un po’ un diavoletto dispettoso, ti fa inciampare, cadere, rompere il naso, rialzarti, ricadere, aggrapparti a qualcosa, e alla fine ti mette davanti a uno specchio. E non ti piaci.
In un crescendo di emozioni contrapposte, alternando ricordi del passato, che sanno tanto di rimpianto, a fatti presenti, velati di speranza, Riley ritrova se stesso e impara a piacersi. Ho adorato i momenti spassosi tra amici, legati da affetto fraterno, e le scene con Lexie, ironiche, divertenti e… very hot!
Riley è un grande amico, un fratello su cui contare, un uomo sincero. Lexie gli ha nascosto qualcosa che mandare giù non è certo facile e lui si comporta in maniera credibile e coerente. Mi sono piaciuti molto i dialoghi tra i due, perchè chi si sceglie costruisce qualcosa di duraturo e lo fa poggiandosi a due pilastri, non solo sull’intesa sotto le lenzuola.
Grande Sophie Jackson, e ora aspettiamo con pazienza che ci racconti anche la storia di Tate, il fratello ex marine…
E voglio assolutamente una delle sue magliette!!

 

Giudizio


Sensualità


Violenza –

Navillus

Nessun commento

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: