Ogni cosa a cui teniamo di Kerry Lonsdale

ottobre 28, 2017

 

Ogni cosa a cui teniamo di Kerry Lonsdale

Ogni cosa a cui teniamo di Kerry Lonsdale

  • Titolo Originale: Everything we keep
  • Usa, 2016
  • pag. 320
  • Protagonisti: Aimee, Ian, James
  • Casa editrice: Leggere Editore
  • genere: New Adult, Contemporary Romance
  • Standalone

Guardare avanti è la più grande delle sfide, quando il passato non ci lascia andare..

L’aiuto cuoco Aimee Tierney ha trovato la ricetta per la vita perfetta: sposare il ragazzo che ama fin da quando è una bambina, creare una famiglia e poi chissà, un giorno rilevare il ristorante dei genitori. Il futuro che aveva sognato le passa però davanti in un lampo, come strappato dal vento, quando il suo fidanzato James perde la vita in un incidente in barca. Dal giorno in cui la chiesa che avrebbe dovuto ospitare il loro matrimonio è diventata il triste scenario per il funerale di James, Aimee non ha pace. Sa che per rimettere assieme i pezzi della sua vita deve scendere a patti con il dramma che l’ha colpita e far piena luce sulle circostanze della morte di James. Cos’è realmente accaduto quel giorno maledetto, su quella barca? Aimee scoprirà così un abisso di segreti che metteranno in discussione quanto credeva di aver costruito nella sua vita, perché sotto la superficie della sua esistenza forse si nasconde una verità inattesa, che potrebbe liberarla dalle catene del passato o imprigionarla per sempre.

 

 

 

Recensione

 

 

Un pianto iniziale è liberatorio, almeno per me. Significa che il libro sarà intenso e quindi mi piacerà molto.
Ma non temete di dovervi sentire tanto a pezzi che entro la fine vorrete scaraventare il kindle dalla finestra o tentare il suicidio. Non è l’elegia della disperazione, del tipo “tutti morti e si sa che l’amore è sofferenza”.
La bella protagonista, Aimee, ci racconta la sua storia con un alternarsi di ricordi passati e fatti presenti.

James è il fidanzato perfetto e storico, amico di Aimee fin dall’infanzia, promesso sposo felice finché a due mesi dal matrimonio scompare in un incidente in mare. Aimee è sconvolta e si sente perduta senza la sua anima gemella che sapeva capire ogni suo pensiero, con la grande sensibilità che lo contraddistingueva e di cui dava esempio nei quadri che dipingeva.

«Credo che sia il tuo lavoro ad amare te. Trovi la bellezza dove gli altri non la vedono. O forse, scelgono di ignorarla. Tu hai un dono.»

Aimee torna alla vita molto lentamente e dopo un po’ apre un bar in cui offre delizie dolciarie e caffè. Conosce anche un adorabile uomo, Ian, che si innamora di lei e si dimostra davvero comprensivo e paziente. Ma Aimee non può lasciarsi andare ad un nuovo amore, non finché il suo cuore è ancora con James, che lei sente ancora presente.

Crede anzi che i familiari di James le nascondano qualcosa e c’è una folle, conosciuta in strada nel giorno del funerale, che le consiglia di cercare James. Così Aimee parte diretta a Puerto Escondido in Messico, l’ultima tappa di James prima dell’incidente.
Ma James non esiste. Là c’è un pittore che somiglia molto a lui, ma lui non è. Si tratta di un certo Carlos, che vive con due figli e una sorella.
Un viaggio a vuoto, direte voi. Invece no.
Aimee trova parecchie risposte e riesce finalmente a superare l’accaduto e andare avanti, donando la parte ancora viva del suo cuore a Ian, rimastole vicino costantemente.

“Potrai anche non provare niente per me, ma io provo tutto per te.”

Intenso, ben scritto, con qualche colpo di scena, un momento sexy, un personaggio dark inaspettato e descrizioni stupende dei paesaggi messicani, è sicuramente un libro da leggere e che non vi annoierà.

Preparate solo un defibrillatore nel finale… Vi servirà!

 

Giudizio:

Sensualità:

Violenza:

 

 

-Navillus-

Nessun commento

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: