Non merito il tuo amore di Samantha L’Ile

Italia: 2020

Pagine: 286

Protagonisti: Camilla, Stefano

Genere: Contemporary Romance

Casa Editrice: Words Edizioni

Data di Uscita: 2 marzo 2020

Non merito il tuo amore di Samantha L’Ile

Camilla è una donna segnata da cicatrici interiori causate da un passato che le ha tolto tutto. Finge una parvenza di serenità solo per il bene dei suoi genitori e, per accontentarli, accetta di partire per una vacanza in un paesino di montagna, dove i pettegolezzi sono all’ordine del giorno e chiunque riceve presto un soprannome.

Lì, in una baita isolata, vive Il Fulminato, un misterioso forestiero ustionato dalla scarica di un fulmine. Camilla lo incontra per caso lungo il sentiero dove, spaventata da un branco di lupi e dall’aspetto minaccioso dell’uomo, cade a precipizio.

Proprio lui la soccorre e Camilla capisce che Stefano, così si chiama il suo salvatore, è solo un uomo ferito e dall’animo gentile. Attratti l’uno dall’altra, preda di una passione incontenibile, iniziano a frequentarsi scatenando inevitabilmente i pettegolezzi in paese. Fino a quando il passato, sotterrato sotto un cumulo di verità taciute, verrà a galla all’improvviso.

Non merito il tuo amore è una storia intensa e drammaticamente romantica, che mette a nudo due anime ferite, certe di non meritare amore ma del tutto incapaci di resistervi.

Naturalmente il mio abbonamento KU sta dando i suoi preziosissimi frutti! E se vedo un romanzo che a) tratta di seconde possibilità, b) è una rivisitazione de “La bella e la bestia”, il risultato possibile è solo uno: piatto ricco mi ci ficco!

E così ho iniziato questa romantica storia di Samantha che ha come sfondo nientepopodimeno che la Val Badia, meta delle mie vacanze sciistiche e non, da bambina e da adolescente. Non potevi farmi cosa più gradita, Sam! Mi sono rivista passeggiare con le ciaspole nel parco del Fanes…

Ma veniamo ai protagonisti, entrambi contorti e sbagliati ma solo nelle loro teste dove regnano dolore, lutto e senso di colpa per situazioni che in effetti non sono dipese da loro.

Mi ha colpito molto la delicatezza con cui l’autrice ha toccato un tema difficile come il senso d’inadeguatezza di una madre, spesso troppo stanca per la complessità dei suoi compiti, e poi le responsabilità dei genitori, la difficoltà di fare i conti con se stessi e perdonarsi, per ripartire e “meritarsi” una nuova vita. Davvero toccante.

Tutto il senso del libro e di questi bellissimi personaggi potrebbe essere riassunto in questo brano

« Se una persona commette un errore madornale quando è giovane, deve credere di poter rimediare e meritare una seconda occasione. Altrimenti la sua vita sarà inutile, qualsiasi cosa faccia. Io ho fede che un giorno ripagherò il mio errore.»

Ecco il difficile tema del perdono: se già si è poco malleabili e altruisti, si è ancora più esigenti e inflessibili con se stessi, ed è questo il peggior difetto di Camilla. E avete idea del disastro annunciato tra una così ed uno come Stefano, ancora più irremovibile e duro con se stesso? Due testoni che solo Cupido probabilmente potrebbe piegare…

Una storia molto profonda, a tratti commovente e in altri divertente, imprevedibile e bellissima, così com’è la vita stessa.

Giudizio:

Classificazione: 4 su 5.

Sensualità:

Violenza:

Navillus

Author: Leelan

Rispondi