L’uomo ideale di Katy Regnery

Titolo Originale: Fighting Irish

Usa: 2018

Pagine: 254

Protagonisti: Rory, Brittany

Genere: Contemporary Romance

Casa Editrice: Quixote Edizioni

Serie The Summerhaven Trio #1 

Data di Uscita: 10 Aprile 2020 

L’uomo ideale di Katy Regnery

Rory Haven e Brittany Manion si conoscevano da bambini…
… ma è passato molto tempo da quando trascorrevano le loro estati a Summerhaven.

I figli degli Haven non frequentavano l’esclusivo Campo Summerhaven per Ragazzi a Center Sandwich, New Hampshire. Erano i figli dei proprietari, ci si aspettava che “facessero la loro parte” ed era loro del tutto proibito fraternizzare con gli ospiti paganti.

Ma questo non ha impedito a Rory di avere una cotta silenziosa e non ricambiata per Brittany Manion, meravigliosa, popolare e ricchissima ragazza, nell’arco di quattro lunghe estati.

Quando Brittany, cresciuta e da poco fidanzata, prenota il campo estivo durante la chiusura, per il suo imminente matrimonio in primavera, riconosce subito Rory come il ragazzo super sexy che, quando era ragazzina, non la degnava di uno sguardo.

Nel frattempo, Rory, che percepisce che le nozze di Brittany hanno poco a che fare con l’Uomo Giusto e più con l’Uomo Giusto Per Ora, si lancia nella lotta della sua vita per vincere il cuore della ragazza che ha sempre voluto.

“A volte le cose belle accadono e basta. Quando succede, perchè non dar loro una possibilità?”

Credo che il succo di tutta questa lettura sia proprio riassunto in questa frase. Tutti siamo abituati a subire  dalla vita e dal destino i peggiori rovesci di fortuna, e se le cose ci vanno bene, ci aspettiamo comunque da un momento all’altro la catastrofe. Pessimisti per indole o per superstizione, scegliete voi, ma tendiamo ad esserlo quasi tutti.

Nel romance la legge non cambia, di solito i protagonisti sono degli sfigati esagerati a cui forse dopo mille peripezie, sottolineate forse, arriva per sbaglio un raggio di sole.

Ebbene Rory Haven fa eccezione: la vita e la famiglia lo hanno affaticato sicuramente, ma non gli sono capitate sventure impossibili che lo hanno gettato nella disperazione, né Saturno gli mette i bastoni tra le ruote ogni volta che si muove.

Eppure ha lo stesso paura, cammina sulle uova per oltre metà libro perché ha il fottuto terrore di sbagliare tutto e ritrovarsi con il famoso pugno di mosche in mano.

Brittany Manion è la classica bella e ricchissima ragazza che fin dall’infanzia può avere ogni cosa desiderata. Tranne amore e famiglia. Troppo presi da loro stessi e dai loro affari per badare a lei, coccolarla e darle quell’amore fatto di presenza costante, i genitori di Brittany l’hanno cresciuta sola, figlia unica e insicura di sé. Un fiore di cactus nel deserto arido.  

Ma la sua sete d’affetto e di famiglia e la sua ricchezza, unite alla bontà d’animo, la fanno cadere spesso vittima degli approfittatori di cui il mondo è pieno.

Insomma, sia Rory che Brittany sono troppo buoni per essere veri e quando si rincontrano, dopo un’adolescenza in cui erano figlio dei proprietari del luogo di vacanza lui e signorina ospite lei, e dunque senza un futuro possibile insieme, faticano a credere di poter essere l’uno quello “giusto” per l’altra.

Come se i sogni fossero troppo belli per essere adattabili alla realtà. Quando si dice che i servizi di Cupido sono necessari!

Una bella storia, romantica e veloce, sulla bellezza della vita e sulla necessità di lasciarsi andare, una volta almeno, perché …tutto potrebbe finire bene.  

“L’amore capita. Ci si scivola dentro. Ci si inciampa. Lo si sente sobbollire dentro all’improvviso, inaspettato e magari indesiderato. L’amore e il fato sono legati insieme, misteriosi e inestricabili.”

Giudizio:

Classificazione: 3.5 su 5.

Sensualità:

Author: Navillus

Rispondi