La strada verso casa di Carmen Jenner

Titolo Originale: The Way back Home

Usa:

Pagine:

Protagonisti: Olivia, August

Genere: Contemporary Romance

Casa Editrice: Hope Edizioni

Serie The Southbound #2

Data di Uscita: 30 Giugno 2020

La strada verso casa di Carmen Jenner

Quando un tragico incidente lo richiama a Magnolia Springs, August aggiunge i suoi genitori all’elenco di ciò che ha perso negli ultimi anni, oltre al suo cane di rilevamento IED e alla sua gamba sinistra.
In qualità di tutore della sorella di quattro anni, August deve fare affidamento sul suo addestramento nel Corpo dei Marine per crescere un piccolo essere umano, cocciuto quanto lui. Diventare un militare, però, non l’ha mai preparato a questo, né a Olivia Anders, una donna che non si ferma davanti a nulla per raggiungere i suoi obiettivi.
Come proprietaria di Zampe per la Causa, Olivia è abituata agli uomini e alle donne che ritornano distrutti dalla guerra. Ed è abituata anche ai cani problematici. La sua missione, infatti, è quella di accoppiare cani ed esseri umani per arricchire entrambe le loro vite. Tuttavia, Olivia capisce sin da subito che, con August Cotton, ci vorranno tanto tempo e tante energie.
L’ultima cosa che August vuole è che un’invadente donna del Sud s’infili nel suo letto e nella casa dei suoi genitori, costringendolo ad affrontare i fantasmi del suo passato. Per sua sfortuna, questo è proprio ciò che Olivia intende fare.
August e Olivia si completano a vicenda, eppure non sopportano nemmeno di trovarsi nella stessa stanza.
Potrà Olivia scalfire la corazza di questo Marine e mostrare al suo cuore la via del ritorno a casa?

Chi ha detto che le fate buone esistono solo nelle favole? Invece vivono per davvero, arrivano all’improvviso in città addormentate, scuotono coscienze, dedicano carezze o parole taglienti a chi le merita e prima che tu abbia dato il tuo parere hanno già messo radici ovunque, come alberi benefici.

A volte hanno ali un po’ sporche perché la vita non fa sconti nemmeno alle fate, ma un paio di regali per tutti li hanno sempre: speranza e sorrisi. La nostra Olivia è una di queste fate, e Magnolia Springs è la città addormentata con tutti i suoi abitanti, poco attenti, poco generosi, poco altruisti, insomma, gente normale.

Tutti tranne pochi, tipo August e la sua sorellina adorabile, la piccola Betti, che forse sono i più bisognosi di tutti di una fata chiacchierona e invadente nelle loro vite. Ma i miracoli, o gli aggiustamenti del destino, chiamateli come preferite, hanno sempre bisogno di un po’ di tempo e di qualche spigolo da smussare prima di realizzarsi.

Anche se le nostre storie sono molto diverse, la fine è la stessa. August e io siamo come tutti gli altri che camminano su questa terra. Ci facciamo male e sanguiniamo e inciampiamo ogni giorno da soli, cercando la salvezza nelle cose: scarpe, alcolici, droghe, lingerie o, nel suo caso, solitudine.
«Non sei l’unico a mentire per andare avanti. Ogni giorno mi dico che sono coraggiosa, forte, che il passato non determina chi sono o la donna che sono diventata. Continuo solo a sperare che un giorno andrà bene…»

Olivia ha un passato terribile alle spalle che potrebbe spaventare perfino un veterano di guerra e le sue memorie da incubo, ma non perde mai la fiducia per il domani, o la voglia di fare qualcosa per aiutare il prossimo, anche quando…nessuno glielo chiede.

Difficile accettare che una donna così non abbia secondi fini, ma solo il bisogno di fare la sua piccola mossa per cercare di cambiare questo mondo e renderlo un posto migliore. Come appunto se fosse una fatina buona. E’ comprensibile piuttosto che tutti la guardino con ostilità all’inizio, come farebbe chiunque davanti a un vicino di casa generoso ma invadente e impiccione. Fino a quando non si rendesse conto che invece è una benedizione per tutti.

Non so davvero come sia successo, ma forse questa è la vita in una piccola città dell’Alabama. Ti succede, senza che tu possa controllarla. Un giorno sei la nuova ragazza in città, e quello dopo hai amici, una rete di supporto, una famiglia e un marine arrabbiato che a volte detesti tanto quanto ami.

Arrivare a trovare “la strada verso casa” non sarà facile per nessuno dei personaggi di questa bellissima storia di nuove possibilità e nuovi traguardi, ma il percorso, i suoi inciampi e le sue soluzioni varranno tutto il tempo speso. E alla fine potrete dire, come August, Bettina e Josiah, di aver conosciuto una fata!

Cara Carmen, ogni volta la bontà intrisa di realismo e difetti dei tuoi protagonisti mi incanta e mi stupisce. Grazie!

Giudizio:

Classificazione: 4.5 su 5.

Sensualità:

Violenza:

Navillus

Author: Navillus

Rispondi