La spada e il fiore di Angela White

La spada e il fiore di Angela White

Italia: 2018

Pagine: 301

Protagonisti: Richard, Margaret

Genere: Romance Storico

Casa Editrice: Self Publishing

Data di Uscita: 10 settembre 2019

Serie Le profezie della strega scalza #7

La spada e il fiore di Angela White

Un tenero fiore può piegare l’acciaio di una spada

Impavido, sfrontato, difensore degli oppressi e amante della libertà, Richard Torquil è il cavaliere più ammirato di Re Enrico II d’Inghilterra. Margaret, dama della Regina Eleonora, è considerata la lady perfetta.

Le sue virtù sono innumerevoli: bellezza, grazia, riservatezza, intelligenza. In realtà la sua impeccabile condotta è una corazza che la protegge dal mondo e nasconde le sue fragilità. In cuor suo non ha mai dimenticato il giovane cavaliere errante che osò rubarle un bacio in riva al mare per poi scomparire dalla sua vita.

Lei lo riconosce subito nel tenebroso, imprevedibile guerriero giunto a corte, che si diverte a provocarla e ignorarla, attrarla e respingerla in un gioco spietato. Ma forse capace di far cadere le reciproche maschere…

“È facile comportarsi da eroe. Basta una volta sola. È essere uomo la vera sfida. Sentirsi addosso ogni giorno, tutti i giorni, gli sguardi degli altri che si aspettano di vedere in te quello che non sei più.”

Immaginate un meraviglioso stallone nero, abituato a cavalcare nella più totale libertà, costretto a vivere in un recinto. Tale è Richard Torquil, guerriero, eroe e cavaliere di re Enrico Plantageneto, costretto suo malgrado al riposo perché reduce da una brutta ferita che lo ha reso claudicante. Chi può biasimarlo per avere un pessimo carattere e rispondere sempre piccato a chiunque?

“Una belva ferita morde qualunque mano protesa nella sua direzione, anche quella intenzionata a dispensargli una carezza.”

La sua controparte è lady Margaret di Deerstone, dama della regina Eleonora e governante dei principini d’Inghilterra. Educata, composta e compita come si conviene a una lady, ha però un caratterino notevole con cui spesso mette a tacere anche quell’orso feroce di Richard.

In passato i due si sono incontrati, ma l’avvenimento non sembra aver lasciato segno, a loro dire, in nessuno dei due. Sappiamo bene però che l’orgoglio a volte dichiara cose assolutamente false…

“Le lacrime le scorrevano lungo le guance. Le odiava. Si odiava.
Ma mai quanto odiava Richard Torquil.”

Un nuovo affascinante capitolo della saga della White “Le profezie della strega scalza” che ancora una volta ribadisce la bravura di quest’autrice. Insieme a due protagonisti incantevoli troviamo altri  personaggi vecchi e nuovi in una trama che intreccia fatti passati e nuove avventure con grande maestria.

Giudizio:

Sensualità:

Violenza:

Navillus

Author: Navillus

Rispondi