La matematica dell’amore di Helen Hoang

luglio 21, 2018

 

La matematica dell’amore di Helen Hoang

 

  • Titolo Originale: The Kiss Quotient
  • Usa, 2018
  • pag. 336
  • Protagonisti: Stella, Michael 
  • Casa editrice: Leggere Editore
  • genere: Contemporary romance
  • Standalone

 

Non ci sono abbastanza dati al mondo per prevedere ciò che farà battere il tuo cuore.

Stella Lane pensa che la matematica sia l’unica legge che regoli l’universo. Nel suo lavoro si serve di algoritmi per prevedere gli acquisti dei clienti, e questo le ha assicurato più denaro del necessario ma l’ha privata di un minimo di esperienza con gli uomini. Non aiuta il fatto che Stella sia affetta da Asperger e che i baci alla francese le ricordino uno squalo che si fa pulire i denti da un pesce pilota. La soluzione per i suoi problemi è una sola: fare molta pratica, con un bravo professionista.

Ecco perché assume un gigolò, Michael Phan, un vero esperto nel settore, che accetta di guidarla in un articolato programma di lezioni: dai preliminari alle posizioni più ardite. In poco tempo Stella non solo impara ad apprezzare i suoi baci, ma anche tutte le altre cose che Michael le fa provare, e la loro “insolita” collaborazione inizia ad assumere uno strano senso, tanto da insinuare in lei il sospetto che l’amore sia la logica da seguire…

 

 

“Non ti piacciono i baci alla francese?”
“Mi sembra di essere uno squalo che si fa pulire i denti da un pesce pilota.”

Benvenuti nel dolcissimo mondo di Helen Hoang.

Stella Lane è una econometrista trentenne con la sindrome di Asperger. Matematica ed economia sono il suo unico credo poiché non mentono mai. Tutto torna, sempre. E se qualcosa non quadra, allora c’è sicuramente un errore da qualche parte.

Di certo nessuno può offendersi in caso di poca delicatezza da parte di Stella.

Asperger condiziona la sua vita: laddove Stella detiene un surplus di intelligenza che la rende un genio dell’econometria, viceversa ha carenze nei rapporti fisici e interpersonali. E con una madre perennemente in modalità-tasso-del-miele (non molla mai), che le propina fidanzati ad ogni loro incontro e che sostiene di essere pronta a diventare nonna, inevitabilmente Stella si scontra con l’unico neo della sua vita: l’assenza di un marito.

Questo limite la porta a lottare con tutte le forze, non per essere necessariamente normale, ma per dimostrare a se stessa di potercela fare comunque. E come riuscire in questa impresa titanica quando al solo pensiero di avvicinarsi a qualcuno, le mani iniziano a sudarle e il corpo le si ingessa come fosse una statua? Ovvio, ci si rivolge ad un esperto, ovvero Michael Phan, escort di professione, accuratamente selezionato, mezzo americano e mezzo vietnamita e così bello da fare accendere la speranza in Stella di tenerselo tutto per sé.

Ad ogni modo, lei è una donna fortunata: ama il suo lavoro che le dona indipendenza economica, ha una famiglia che la stima e la sostiene sempre e comunque, e le lezioni di relazione, sia dentro sia fuori dalla camera da letto, con Michael vanno a gonfie vele.

La missione istruttiva di Stella è dunque avviata, la partecipazione e la concentrazione sono a mille. Ossessione e competitività sono due compagni di vita e lei è pronta a metterci tutto il suo impegno, non solo per arrivare al traguardo, ma per eccellere.

“È biunivoco Stella, a te piace sentire me. A me piace sentire te.”

Quello che però lei non ha calcolato, è quanto il suo corpo si senta a suo agio tra le braccia di Michael. E non dimentichiamoci nemmeno di lui: ha un cuore d’oro, oltre che essere senza eguali nel suo lavoro. Non aspettatevi però il classico gigolò cinico e freddo. No, lui è un uomo speciale. E quando si renderà conto di quanto straordinaria sia Stella…

“Tutte le cose che ti contraddistinguono ti rendono perfetta.”

…forse sarà troppo tardi.

“Se vuoi comprarmi i boxer, io voglio metterli.” Il petto di Stella si gonfiò di leggerezza e gli prese la mano per evitare di volare via accidentalmente.

“Vuol dire che mi ami.”

Michael intrecciò le dita nella mano di Stella, come faceva sempre e gliela strinse forte.
“Esatto. È l’economia.”

La Matematica Dell’Amore è un libro fresco e divertente, dove l’amore ha regole matematiche e il diverso è semplicemente fuori dal comune. Leggetelo, lo adorerete!

 

Giudizio:

Sensualità:

Violenza /

♦ Cherry ♦

Nessun commento

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: