Insieme siamo perfetti di Penelope Douglas

settembre 21, 2017
Insieme siamo perfetti di Penelope Douglas

Insieme siamo perfetti di Penelope Douglas 

  • Titolo Originale: Punk 57
  • Usa, 2016
  • pag. 371
  • Protagonisti: Misha, Ryen 
  • Casa editrice: Newton Compton  
  • genere: Young Adult
  • Standalone

Un incontro che cambierà ogni cosa

Eravamo perfetti l’uno per l’altra. Finché non ci siamo incontrati.

 

In quinta elementare a ciascuno di noi venne assegnato un amico di penna tra i ragazzini di un’altra scuola. Mi chiamo Misha, e pensando che fossi una femmina, l’altro insegnante mi mise in coppia con una sua allieva, Ryen; la mia maestra, credendo che Ryen fosse un maschio come me, non obiettò.
Dal primo momento in cui io e Ryen abbiamo iniziato a scriverci, abbiamo litigato su tutto. E le cose non sono cambiate in questi sette anni. Le sue lettere sono sempre scritte in inchiostro argento su carta nera. A volte ne arriva una alla settimana, altre volte tre nello stesso giorno, ma sento che ormai sono diventate una necessità per me.

Lei è l’unica che mi aiuta a tenere la rotta, l’unica che mi accetta per come sono. Abbiamo solo tre regole fra di noi. Niente social media, niente numeri di telefono, niente foto. Fino a quando, in rete, sono incappato nella foto di una ragazza di nome Ryen, che ama la pizza di Gallo, e adora il suo iPhone. Quante possibilità c’erano che fosse lei? Accidenti! Dovevo incontrarla. Certo non potevo immaginare che avrei detestato ciò che stavo per scoprire.

 

Booktrailer

 

 

Recensione

 

Chiudi gli occhi. Non c’è niente da vedere qui fuori.

Che è come dire “esistiamo solo noi, il resto del mondo non può toccarci né farci del male”: la più grande dichiarazione d’amicizia mai pronunciata.
Lo abbiamo avuto quasi tutti un amico di penna, qualcuno che non conosci di persona ma solo tramite lettera. Qualcuno a cui racconti come ti piacerebbe apparire, a cui confessi i più segreti pensieri e desideri. Con cui puoi correggere le parti della tua realtà che non ti piacciono. Qualcuno di cui innamorarti.
E se poi quell’amico lo conoscessi davvero, un giorno?
Potrebbe essere una delusione, potrebbe essere una sorpresa. O forse un amore incredibile? Chissà?
Copertina OriginaleMisha è un personaggio stupendo, psicologicamente è perfettamente delineato nella sua ribellione adolescenziale, nel difficile rapporto col padre, nell’immensità del suo dolore e della sua rabbia, che spesso lo confondono.

Cantante e bassista in una giovane band, ha un’amica di penna che per gli anni della sua prima adolescenza è la sua musa ispiratrice. Insieme si scrivono pensieri e confessioni, sentimenti e paure che si trasformano in testi per le canzoni di Misha.

L’uno è la valvola di sfogo dell’altro, in un mondo che non capiscono e in cui non vogliono perdersi. Per anni, finché Misha scompare, smettendo di scrivere alla sua amica del cuore.

La vera rivelazione sarà proprio l’amica Ryen, insicura da bambina, poi spavalda da adolescente, cresce mentre crescono i suoi sentimenti e le sue responsabilità.
Quando conosce il ragazzo nuovo della scuola ne è attratta, lo detesta, lo ammira, lo segue, lo desidera, lo teme. Chi sarà mai quello strano ragazzo? Quali oscuri segreti nasconde?
Di sicuro quando sono insieme i due protagonisti danno il meglio e il peggio di se stessi. Si fanno la guerra perché non sanno gestire la loro attrazione, ma diventano un muro invalicabile se altri gli si oppongono.

Saranno amici, poi di più, nemici, poi di più, amanti?
Un viaggio bellissimo dentro l’animo di due ragazzini che sono destinati a brillare, pieni di talento e intelligenza.
Mi inchino alla bravura dell’autrice, questo è per me il suo miglior lavoro letto finora.

 

Giudizio:


Sensualità:

Violenza: –

 

-Navillus-

Nessun commento

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: