Infamous Senza vergogna di LJ Shen

Infamous Senza vergogna di LJ Shen

Titolo Originale: Defy

Usa: 2017

Pagine: 165

Protagonisti: Melodie, Jamie

Genere: Contemporary Romance

Casa Editrice: Always Publishing

Data di Uscita: 16 maggio 2019

Serie The Saints #0,5

Infamous Senza vergogna di LJ Shen

Io ero la sua insegnante, Lui era la mia debolezza.

La vita di Melody Greene cambia completamente, quando a soli ventisei anni, la sua carriera di ballerina termina bruscamente per un infortunio. 
Ora, di ritorno nell’opulenta cittadina californiana di Todos Santos, è costretta a trovarsi in fretta un nuovo lavoro e finisce per insegnare nell’elitario liceo della città. 
Ma la All Saints High è il regno incontrastato di quattro ragazzi ricchi e viziati, venerati e temuti come dèi.

E il cammino di Melody si scontra con il più incontrollabile e ribelle di loro, il figlio della preside, Jamie Followhill e il suo ricatto. 
Jamie è ben lontano dall’essere un ragazzo senza esperienza, e da sempre è abituato ad ottenere tutto quello che vuole, con ogni mezzo e a ogni costo. Anche se ciò che desidera può portare rovina, scandalo e vergogna. 

Quando i predatori colpiscono

A volte inizi una lettura intrigata dalla trama, o perché affascinata dalla stupenda copertina, o perché avendo iniziato la serie con Vicious ed essendotene innamorata, non puoi farne a meno. Ti aspetti solo di passare qualche ora  piacevole con una roba leggera. Poi invece incontri Jamie e Melody.

Lui è uno studente della All Saints High, dove attrae l’attenzione di ogni ragazza nel cui campo visivo si trovi ad entrare: alto, muscoloso, basso chignon maschile scompigliato, occhi color indaco e incedere da atleta spaccone. Con il benefit di un portafoglio grande quanto il Texas. Provate a resistergli.

Lei è la sua insegnante di Letteratura Inglese, otto anni più grande, piccola ma bellissima, lingua veloce e classe da vendere, con un passato da ballerina classica. Una storia tra loro non “s’ha da fare, né oggi, né mai”. Ovviamente.

«Scappa, signorina Greene. Scappa veloce quanto vuoi. Tanto io ti acciufferò e mi divertirò parecchio a dimostrarti che non c’è scampo a questa cosa.»

«E’ un gioco pericoloso quello che stiamo facendo.»

«Non conosco altro modo di giocare.»

Non hai scampo. Non puoi evitare di innamorarti di uno così, determinato e pianificatore. Uno che sa quello che vuole, come fare a prenderselo e poi anche a tenerselo stretto. E ancora meglio uno che sa quello che assolutamente non vuole e come fare per evitarlo. E questo sarebbe un ragazzino? Ma proprio no. E’ solo un uomo, fortunato e intelligente, con una data di nascita troppo recente… beato lui!

E la professoressa Melody Greene non è da meno, sa cosa vuol dire sognare con tutte le forze e veder infrangersi quel sogno, senza spezzare del tutto il proprio cuore. Sa cadere e rialzarsi, sa combattere per affermare se stessa, le proprie convinzioni e i propri diritti. Sa ammettere di avere sbagliato, sa mettersi in gioco e sa rischiare.

Intorno a Jamie e Mel ci sono decine di altri personaggi che si muovono sul palcoscenico senza che nessuno dei loro passi o delle loro battute sia vuoto o inutile.

Onore ancora una volta alla Shen che, come aveva già fatto con Vicious, ha di nuovo saputo creare o ricreare  personaggi dai tratti precisi e caratteristiche peculiari tutte loro, con diverse sfaccettature.

Perché Jamie è molte cose tutte insieme: è uno dei quattro HotHoles, anzi il più posato, il loro “collante”, appartiene a una delle famiglie più ricche e più in vista del circondario, è figlio della preside, odiosa, spocchiosa e classista, ma soprattutto è leale, sincero e fedele come i cavalieri della Tavola Rotonda. Un diamante grezzo dal valore inestimabile, un serpente tentatore e incantatore.

Perché quando ne vale la pena… quella che avrebbe dovuto essere la persona sbagliata, si rivela l’uomo giusto, assolutamente giusto.

Non ha scampo Melody, non ho avuto scampo io leggendo la sua storia, e non avrete scampo nemmeno voi che inizierete questa novella. Sarete travolte.

Parola di blogger.

Giudizio:

Sensualità:

Violenza:

Navillus

Author: Navillus

Rispondi