Il mio rischio sei tu di Elle Kennedy

Titolo Originale: The Risk

Usa: 2019

Pagine: 432

Protagonisti: Brenna, Jake

Genere: Sport Romance, New Adult

Casa Editrice: Newton Compton

Serie Briar U #2

Data di Uscita: 23 Aprile 2020

Il mio rischio sei tu di Elle Kennedy

Brenna ha bisogno dell’aiuto di Jake per ottenere un tirocinio, ma lui è l’ultimo ragazzo al mondo che dovrebbe frequentare…

Non sono mai stata una brava ragazza. Non mi lascio frenare da qualche stupida regola e non ho paura di ciò che la gente pensa di me. Questo non vuol dire che non abbia un mio personalissimo codice di condotta. Come ad esempio non tradire la fiducia di mio padre. Sarebbe un grosso scandalo se la figlia del coach della squadra universitaria cominciasse a frequentare un giocatore del college rivale…

Jake Connelly è la personificazione del mio suicidio sociale: una star dell’hockey arrogante quanto insopportabile, affascinante in modo ridicolo. Il suo talento ha messo più volte la squadra di mio padre in difficoltà.

E allora perché perdo tempo con lui? Perché Jake è la chiave per un tirocinio da sogno, anche se fa di tutto per rendermi le cose difficili. Ho bisogno che finga di essere il mio fidanzato. Ma per ogni finto appuntamento, pretende che gliene conceda uno vero. Questo significa che sono in guai molto seri.

Jake e Brenna sono due protagonisti new adult perfetti, di quelli che riempiono le pagine e la trama con la loro presenza, e che si distinguono tra tutti i personaggi perchè lasciano sempre il segno con le loro parole e le loro azioni. Sono due dominatori, molto simili per carattere e per leadership all’interno del loro gruppo di amici. E se è vero che gli opposti si attraggono, qui abbiamo due simili che tendono a farlo. La costruzione della loro storia è comunque magnifica, fa sorridere e tifare per loro e tiene incollati al kindle, almeno fino al 70%, poi dal mio punto di vista perde parecchio sprint e l’ultimo centinaio di pagine sembra quasi sia stato aggiunto solo per far numero. Ma resta un libro che si distingue nel panorama immenso di sport romance e di new adult.

…attingo alla sicurezza che ho sin da quando giocavo a hockey da bambino. È innegabile che abbia avuto talento sin da piccolo. Ma il talento e il potenziale non servono a niente senza i fallimenti e la disciplina. Per dare un senso alla vittoria bisogna perdere. Ho perso tante partite, partite importanti per le classifiche, per i trofei. Perdere non deve intaccare la sicurezza in se stessi. Dovrebbe aumentarla. Perciò è bene perdere.
Oggi però non perderemo.

Jake Connelly è la star nascente della squadra di hockey della Harvard University, mentre Brenna è la figlia di Chad Jensen, allenatore della squadra avversaria, la Briar di Hastings… come dire che questo flirt non s’ha da fare, nè oggi nè mai. Oltretutto sia lui che lei sono molto popolari e disponibili a scopate occasionali, quindi nessuno dei due vuole una storia seria, tantomeno con il “nemico”. Ma si sa come va, Jake è irresistibile e Brenna è una delle ragazze più sexy che lui abbia mai visto. Inevitabile essere attratti come la luna dalla terra.

«Credi davvero che ci caschi? Ieri sera ti ho visto fare lo stesso giochetto con Chilton, ricordi? E non sono scemo come lui».
«Sei uomo. E gli uomini sono tutti scemi». Brenna alza lo sguardo per guardarmi in faccia e, cavolo, è la donna più bella che io abbia mai visto. È sfacciata e vulcanica, due qualità che unite alla sua bellezza la rendono una bomba.

Impagabili gli sfottò tra Jake e i suoi compagni che mi hanno fatto sbellicare dalle risate in più punti, come pure tra gli avversari. E non manca la parte più seria, con il difficile rapporto tra Brenna e suo padre, apparentemente tanto severo nei confronti della figlia da farla sentire sempre timorosa di non essere approvata/creduta/rispettata. Eppure non manca di partire sempre alla ricerca di nuovi possibili guai.

Elle Kennedy dimostra una volta di più di conoscere molto bene il carattere psicologico adolescenziale con le sue contraddizioni, le insicurezze e il coraggio sfrontato. E i guai sono sempre risolvibili con l’aiuto degli amici e di una famiglia che doni supporto e amore incondizionati.

Unico neo l’ostentato ed esagerato uso di alcolici e droghe in un’età così giovane, ma abbiamo ormai appurato che in America è un problema reale e diffuso.

Bravissima Elle, è promosso a pieni voti anche questo capitolo della serie.

Giudizio:

⭐⭐⭐⭐⭐

Sensualità:

Navillus

Author: Navillus

Rispondi