Il bambino della porta accanto di Shalini Boland

Titolo Originale: The Child Next Door

Usa: 2018

Pagine: 284

Protagonisti: Kirstie Rawlings

Genere: Thriller

Casa Editrice: Hope Edizioni

Data di Uscita: 16 luglio 2020

Il bambino della porta accanto di Shalini Boland

Kirstie Rawlings si sveglia sentendo il pianto di un bambino.
Pochi istanti dopo, una voce sconosciuta proveniente dal baby monitor dice: «Prendiamo il bambino e andiamo» facendola così piombare nel peggior incubo per qualsiasi genitore.
Qualcuno sta forse cercando di rapire Daisy, la sua bambina?
In realtà sua figlia dorme al sicuro nel suo lettino. La voce potrebbe essere giunta da una casa vicina? Non ci sono però altri bambini di pochi mesi che vivono nella sua tranquilla strada di campagna…
La polizia non le crede. E nemmeno suo marito.
Kirstie sa che c’è qualcosa che non va. Pensava di potersi fidare dei vicini, ma ora non ne è più così sicura. Mentre Kirstie scopre i segreti dei suoi vicini, la sua vita perfetta inizia a crollare.
Qualcuno nasconde un terribile segreto e farà di tutto per impedire a Kirstie di scoprire la verità. E, forse, il pericolo è più vicino di quanto Kirstie si aspetti… 

Il primo aggettivo che mi viene in mente per descrivere questo thriller della Boland è angosciante.

Kirstie è diventata mamma da poco e ovviamente la sua Daisy è il perno a cui attorno ruota l’universo.

Quando però sente dal vecchio baby monitor la voce di un uomo intento a rapire un bambino, subito pensa che si tratti della sua piccola e, disperata, corre a salvarla. Resasi conto però che l’apparecchio non proprio nuovo può aver captato il segnale di un’altra abitazione, denuncia l’accaduto alla polizia.

Kirstie da questo momento non è più lei, se nel quartiere qualcuno ha tentato di rapire un neonato significa che pure sua figlia è in pericolo. La calma è immediatamente persa, il sonno evaporato, le macchinazioni invece sono ben concrete nella sua testa. Possibile che ci sia un altro bambino nel quartiere e che nessuno lo sappia? E se questo bambino misterioso fosse davvero stato rapito, toccherà la medesima sorte anche alla sua bambina?

Un vortice di ansie e di paure che danno il via a un’investigazione privata e pericolosa. Un vicino strano e morboso da cui fuggire, amicizie messe a dura prova e un matrimonio in crisi.

Perché nessuno crede alle sensazioni di Kirstie e fa qualcosa per mettere in salvo sua figlia?

E se invece il pericolo fosse di tutt’altro genere?

Non vi resta che scoprirlo.

Un bel thriller, scorrevole e con un finale decisamente sorprendente.

Giudizio:

Classificazione: 3 su 5.

Violenza:

Cherry.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *