Evelyn di Giulia Masini

Italia: 2019

Pagine: 220

Personaggi: Evelyn, Connell

Casa Editrice: Self Publishing

Genere: Romance Storico

Data di Uscita: 21 febbraio 2019

Serie Macaron e una tazza di tè #3

Evelyn di Giulia Masini

Inghilterra, 1865
Evelyn sta per affrontare la sua prima Stagione Mondana, ma non è affatto certa di riuscire a concluderla con il risultato che ogni debuttante spera: un matrimonio.


È goffa e, nonostante abbia perso molti chili, le sue forme rimangono sempre un po’ troppo rotondeggianti per attirare l’interesse di qualche gentiluomo.

Però, durante uno dei primi ricevimenti della Stagione, fa un inaspettato quanto bizzarro incontro con un amico d’infanzia che non vede da anni. Connell Ramsey è l’unica persona, a parte le amiche, che l’ha sempre accettata così com’è.

Inoltre è simpatico e gentile, e sembra molto felice di trascorrere del tempo con lei. I due ricominciano a frequentarsi e diventano l’uno il confidente dell’altra, fino a quando Evelyn si rende conto di provare qualcosa per lui. Qualcosa che è ben diverso da una semplice amicizia. Ma lei, ancora insicura di sé, avrà il coraggio di farsi avanti?.

“Signorina Evelyn, vostra madre mi ha mandato a chiamarvi. La merenda è pronta.”

Questa potrebbe essere la frase più calzante per descrivere Evelyn, cara amica di Janie e Mable, e protagonista del terzo volume di  ‘Macaron e una tazza di tè’.

Evelyn è un pasticcino. Dolce e sincera, è incapace di cattiveria. Tranne nei confronti di quel rospo di suo cugino Edward, conosciuto in ‘Mable’ che la tormenta sin dall’infanzia.

In lotta col cibo da quando è nata, ha una passione fuori controllo per tutto ciò che è succulento. Tanto intensa che, se non fosse per le sue amiche che la tengono a regime, finirebbe per sentirsi male per il troppo mangiare.

Ma mantenere l’equilibrio non è facile perché Evelyn in carenza di cibo tende a perdere il contegno… e i filtri nei dialoghi.

Oramai convinta di essere troppo grassa per far innamorare qualcuno, partecipa ai ricevimenti con le sue amiche senza aspettarsi nulla dal futuro. Nessun pretendente si vede  all’orizzonte, ma i buffet riescono a consolarla degnamente. Ed è proprio tra una crostatina ed un macarons che Evelyn ha un rendez-vous inaspettato.

Ebbene, sembrerebbe una storia triste ma vi giuro che così non è. La semplicità di Evelyn, unita al suo modo di fare genuino e alle lotte interiori sul contegno di fronte ad uno scone, rendono la storia di una tenerezza infinita.

E divertente. Perché lei è buffa e io l’ho adorata sin dal primo libro.

Ma non è tutto qui: il fato vuole che Evelyn incontri il suo più caro amico d’infanzia, Connell Ramsey, conte di Brentford.

Quando ci si perde di vista per molto tempo, non è facile poi  ristabilire quell’amicizia così pura che in età adulta inevitabilmente muta e si raffredda. Eppure i sentimenti non hanno ragione, sono solo emozione e non hanno freno.

“Connell riusciva a farla sentire perfetta così com’era, nessun altro ci era mai riuscito. Nemmeno le sue amiche.”

E se poi entrambi condividono un segreto, e quel segreto causa un allontanamento forzato… riuscirà lei, in carenza di zuccheri da agitazione, a non combinare disastri?

Andate a conoscere Evelyn. Non potrete non adorarla! Brava Giulia, ora ti attendo con Abigail! Oltre al piacere di leggerti, ho apprezzato molto l’approfondimento iniziale sui Macarons e sulla loro origine.
Alla prossima! E grazie per la copia arc!


Giudizio:

Sensualità:

Violenza: /

Cherry

Avatar

Author: Leelan

Rispondi