Caradoc di Miss Black

ottobre 31, 2018
Caradoc di Miss Black


Caradoc di Miss Black

  • Italia: 2018
  • pag. 240
  • Protagonisti: Sienna, Cardoc
  • Casa Editrice: Self
  • Genere: Erotico, Distopico

Data di uscita: 26 Ottobre 2018


In un futuro vicinissimo a noi l’Inghilterra è diventata uno stato totalitario, dove ogni libertà individuale è bandita, tutti gli stranieri sono stati cacciati, l’economia è crollata e chi non si rassegna finisce nelle mani della polizia politica.

È quello che è successo a Sienna McLane, la cui unica infrazione è stata sposare un suo amico gay per salvarlo dalla “rieducazione”.

Riconquistata la libertà a caro prezzo, si è unita alla Resistenza, ma è stata catturata di nuovo. Ora, dopo tre anni di inferno, viene trasferita alla Sezione Speciale, un carcere diverso da tutti gli altri carceri, con un chiostro silenzioso e le celle sempre aperte… un luogo sereno in cui il direttore le dice con semplicità che avrà solo due scelte: collaborare o morire.

Sembra che per Sienna tutto sia finito, ma nel direttore della Sezione Speciale c’è qualcosa di insolito. Caradoc Trelease ha la pelle scura e gli occhi pieni di segreti. È davvero un nemico? O è solo un uomo con un obiettivo da perseguire senza pietà?

In un futuro distopico, la Gran Bretagna non esiste più. Al suo posto la Federazione di Inghilterra e Galles, un piccolo e impoverito stato totalitario, regna con la forza.

Sienna McLane è una donna con ideali forti. Arrestata per aver sposato e coperto un omosessuale, dopo essere stata liberata si unisce alla Resistenza per poi venire arrestata di nuovo, ma questa volta per sedizione.

In realtà in questa storia non sono solo gli ideali ad essere forti, lo è anche Stella stessa. Dopo aver passato tre anni in mano ai suoi carcerieri, viene spedita alla Sezione Speciale. Di che si tratta? 


La Sezione Speciale è una prigione più simile ad un centro rehab. Vestiti, servizi igienici privati, possibilità di girare e curiosare senza limiti… e l’inganno dove sta?

L’inganno ha un nome, Caradoc Trelease. Duro, manipolatore, egoista e brutale. Un uomo che antepone il dovere a qualsiasi sentimento. E Sienna è nelle sue mani.

In questo libro distopico, Miss Black ci ha regalato un background che proprio inventato non sembra. Se esasperassimo i pensieri estremisti che circolano nel mondo attualmente, non andremmo molto lontano dal futuro esposto in questo libro.

Molto interessante risulta la figura di Caradoc, un bel personaggio ben delineato. Super sexy con quel suo fare animalesco che si rilassa solo nell’intimità. Anche se è un po’ stronzo eh…?

Caradoc la incollò al muro con il suo corpo, il petto contro il suo petto, una mano che le stringeva dolorosamente un polso.
«Non vuoi il tuo dolcetto, cara?».
«C-Caradoc, aspetta. Era una richiesta innocen-
«Non prendermi per il culo, okay?» la interruppe lui, schiacciandola ancora più forte. Sienna riusciva a sentire la barriera dura dei suoi muscoli pettorali, i bottoni della giacca, la sua coscia premuta sull’inguine…
Rabbrividì, scoprendosi eccitata come mai prima.
«Pensi che sia scemo? Che messaggio ha passato quell’inetto?».
«Non… non è coinvolto».
Trelease le strinse più forte il polso, le diede un altro spintone contro il muro e Sienna quasi gemette di piacere. Molto normale, davvero. Tutto sotto controllo.


Nonostante si tratti di un romanzo breve, alla storia non manca proprio nulla. Anzi, il racconto è ricco di dettagli e le vicende non sono scarne. 

Come al solito una lettura piacevole. Ho il dubbio che Miss Black non ce la conti giusta sul suo passato da Mistress… siamo sicuri che non fosse anche una spia dell’MI6?


Giudizio:

Sensualità:

Violenza:

Cherry

Nessun commento

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: