Buy My Soul di Jade West

Usa: 2018

Pagine: 278

Personaggi: Paige, Brandon

Genere: Erotic Romance

Casa Editrice: Inedito

Serie Sixty Days #2

Buy My Soul di Jade West

My sixty days begin here.

The beautiful monster holds my body and soul in his brutal fingers.

I’m his to use. His to dominate. His to command like a puppet on a stage for dirty eyes across the dark web.

I shouldn’t want this.

Shouldn’t want him.

Shouldn’t want to take every dark instruction from his lips and give him my everything.

But I do.

It should be about the money. About saving my sister from certain doom and bailing us both out of financial misery.

It should be about forging a new life, a new world for the pair of us once my sixty days are served. But it’s not. Not anymore. It’s about him.

“I was his doll. His wanton little slut, even in my pain. I was his purchase. His toy. His dirty little girl opening her legs for more, despite herself.”

Nel secondo libro della trilogia “Sixty Days”, Jade riprende la storia esattamente dove ci aveva lasciati: Paige è pronta ad iniziare i suoi sessanta giorni di oblio per salvare la sorella dall’incubo della droga.

“In sixty days you’ll know nothing but what I give you. You’ll live by my command. Breathe at my breath. Feel whatever the fuck I want you to feel and nothing more.” 

Dal voto pieno che avevo dato al primo libro, mi ritrovo, a malincuore, ad attribuire solo 3,5.

Il motivo è strettamente legato al mio personalissimo gusto individuale, poiché la penna di Jade non manca mai di brillantezza. Avrei preferito che il secondo volume fosse assemblato al primo, per poi procedere direttamente con l’ultimo della serie in pompa magna.

Ma si tratta di mero gusto personale. Brandon è magnetico, anche se ho trovato tutta la cattiveria verso il fratello a volte stancante. Sexy come il diavolo e scandaloso in tutto e per tutto.

Le scene di sesso puntano sempre più in alto, rendendo l’ambiente ultra bollente. Forse fin troppo esagerato per le mie ovaie, in questo libro, ma ancora Jade deve svelarci il suo passato e quindi smorzo la bacchettona che c’è in me.

Ho trovato però momenti di lentezza che mi hanno un po’ annoiata e altri in cui i sentimenti tra Paige e Brandon venivano velocizzati un po’ troppo. Il finale era prevedibile, ma in compenso è riuscito ad alzare l’asticella della mia attenzione facendomi venire subito voglia di proseguire la lettura!

“It’s not God you should be asking. But you’re lucky enough that there is a miracle at play today. And lucky enough that even monsters can care.”

Considero dunque Buy My Soul una lettura di transizione. Dalle scintille del primo libro si passa al calore del secondo.

Preparatevi però per il terzo, dove troveremo fuoco e fiamme, perché oramai è chiaro che la guerra avrà inizio.

#StayTuned! 

Giudizio:

Sensualità:

Violenza:


Cherry

Avatar

Author: Cherry

Rispondi