Broken Prenditi cura di me di  JL Drake 

Titolo Originale: Mended

Usa: 2015

Pagine: 220

Protagonisti: Savannah, Cole

Genere: Dark Romance, Romantic Suspense

Casa Editrice: Newton Compton

Data di Uscita: 8 gennaio 2020

Serie Broken #3

Broken Prenditi cura di me di JL Drake

Savannah ha intenzione di riprendere il controllo della sua vita. Si è stancata di tutte le bugie e i tradimenti e questa volta non si lascerà intimidire. Ma più cerca di trovare la sua strada e più i fantasmi del passato sembrano farsi insistenti, ricordandole i traumi che hanno rischiato di spezzarla.

Savannah si aggrappa con tutte le forze al suo precario equilibrio, decisa a guardare avanti, grazie anche all’aiuto di Cole Logan, l’uomo che sta facendo di tutto per dimostrarle la forza dei suoi sentimenti.
Basteranno la determinazione di Savannah e l’amore di Cole a dissipare tutte le ombre?

Siamo finalmente arrivati all’ultimo capitolo di una serie che era iniziata col botto, piena di adrenalina e tensione sessuale alle stelle, con la storia d’amore tra la figlia del sindaco di New York, Savannah Miller, rapita dal cartello della droga messicano, e il suo sexy salvatore, il marine Logan Cole.

Tutta la loro storia e l’ambientazione iniziale all’interno della struttura protetta nota col nome di “Casa delle Ombre” sono piene di avvenimenti e colpi di scena che attirano e convincono, mai scontati. Ma il tutto subisce un rallentamento che annoia da morire già nel secondo libro della serie, in cui Savannah è in alcuni momenti Wonder Woman e in altri una bimba capricciosa e piagnucolante.

Cole allo stesso modo diventa l’esatta miscela bipolare tra un colonnello di ferro e un adolescente impulsivo. Decisamente sottotono.

Un sottotono disturbante che prosegue in questo terzo libro, almeno fin verso la metà, quando torna un po’ di sana azione con i momenti del processo in cui è coinvolta Savannah e un paio di scene suspense che finalmente ci riaprono gli occhi ormai quasi assopiti.

Insomma, mi sento di confermare l’impressione che avevo avuto leggendo il secondo libro della serie. Ci sono trilogie che valgono ogni singola pagina per l’emozione che sanno trasmettere e altre che invece caricano una bella storia, perché questo sarebbe stata la love story tra Savi e Cole, di troppe pagine inutili e ripetitive. Un unico bel libro sarebbe stata la scelta vincente.

Di questo terzo libro salvo però la seconda metà per le scene a cui ho accennato sopra e un finale degno per due protagonisti fin troppo maltrattati dal destino…

«Ho sempre desiderato essere Cenerentola. Ho sempre sognato di confondermi con i colori intorno a me, di non spiccare sugli altri. Di certo non credevo di aver bisogno di un principe. Avevo perso il controllo della mia vita, avevo perso perfino la speranza. Poi, un giorno, un principe mi ha presa e mi ha portata nel suo castello. Mi sono innamorata perdutamente. Non solo sono diventata Cenerentola, ma il mio principe mi ha anche salvata, non una, ma ben tre volte».

Giudizio:

Sensualità:

Violenza:

Frase per eventuale banner

Navillus

Mi chiamo Savannah Miller e questo è il mio lieto fine.

Author: Leelan

Rispondi