Blood and Roses Conseguenza di Callie Hart

Titolo Originale:

Usa: 2014

Pagine: 244

Protagonisti: Sloane, Zeth

Genere: Romantic Suspence, Dark Romance

Casa Editrice: Always Publishing

Serie Blood & Roses 6

Data di Uscita: 21 aprile 2020

Blood and Roses Conseguenza di Callie Hart

Sloane Romera ha preso una decisione che ha cambiato per sempre il corso della sua vita.

Scegliere di amare Zeth Mayfair è stato come lanciarsi su una strada a senso unico, ma la dottoressa Romera non permetterà più ad alcun dubbio di affacciarsi nel suo cuore.

Zeth non le ha portato solo passione e scompiglio, ma anche una nuova famiglia di cui prendersi cura.

E ora che Lacey è sparita, Sloane cercherà con tutte le sue forze di riportare a casa la sua nuova sorella acquisita e di godersi di un po’ di pace. Costi quel che costi.

Per Zeth è giunta l’ora di affrontare a viso aperto il proprio passato e i propri demoni, personificati nell’uomo che una volta rappresentava la sua famiglia.

Charlie Holsan e la DEA pretendono una resa dei conti e Zeth non si tirerà indietro, soprattutto se questo lo porterà a riabbracciare Lacey.

Sloane gli è entrata dentro come nessuno mai aveva fatto, ma venire a patti con il passato lo aiuterà a fare spazio all’amore?.

Ed eccoci nuovamente con il kindle appoggiato sullo stomaco e le unghie conficcate nei palmi a leggere ciò che avviene nell’ultimo, ahimè, capitolo di una serie che non ha mai mollato un colpo dalla prima pagina fino all’ultima. Alleluja a te, Sloane Romera, cioè volevo dire Callie Hart… (secondo voi è normale che io visualizzi la sua protagonista con il viso dell’autrice? Probabilmente no, ma lasciamo da parte i dubbi amletici sulla mia follia).

Cosa potrà mai succedere nel sesto e ultimo atto di una storia in cui è già successo tutto e l’opposto di tutto? Di nuovo, scontato, tutto, ovvero tutto quello che mi aspettavo fin dal primo capitolo, ma anche, e non sempre con gioia, tutto quello che non mi aspettavo.

Ribadisco quindi la mia prima impressione sulla scrittura della Hart e su questa serie piena di adrenalina e di eros, che si muove all’interno dei limiti del romance arrivando a sfiorare i bordi del suspense, del dark, dell’erotico, con rara e puntuale precisione, rimanendo sempre avvincente. E anche in questo caso, una volta iniziata la lettura, non ho potuto dormire finchè non ho girato l’ultima pagina.

…voglio divorarla in qualche modo perverso, premerla contro di me in modo da non essere più due individui distinti, ma diventare un’unica entità vivente che non possa più essere disturbata dalla minaccia della separazione.

Sia Zeth per Sloane, che Sloane per Zeth restano il meraviglioso salto nel vuoto che avevo osservato quando ho incontrato per la prima volta questi personaggi: composti da materiali differenti, come fossero sabbia e fiamma, appartengono a mondi lontanissimi che impattano e cambiano la natura l’uno dell’altro. Creando un materiale nuovo, il lucente, brillante e bellissimo vetro trasparente. E indietro non si torna più.

Tanto Sloane che Zeth rovesciano il mondo dell’altro, rivoluzionano priorità e obiettivi, fino a riempire tutto lo spazio, tutta l’attenzione, tutta la paura. E badate bene, non c’è una donna che annulla se stessa per un uomo (anche se per un uomo come Zeth io mi annullerei senza starci troppo a pensare) così come non c’è un cattivone duro impossibile che di colpo diventa un orsetto amoroso del cuore.

E’ piuttosto un confronto tra giganti che si piegano curiosi uno verso l’altro, convinti che da chi è tanto diverso da noi si possa sempre imparare qualcosa di nuovo, con curiosità, rispetto e passione.

Per me Zeth ha sempre rappresentato quell’onda, selvaggia e inarrestabile, e questa sensazione racchiude ciò che mi eccita dello stare con lui. Ma in questo momento entrambi siamo in possesso della stessa forza e ci controbilanciamo.

Dovete buttarvi in quest’avventura come se fosse la più alta delle montagne russe: la paura è assicurata ma il viaggio vale assolutamente la pena.

Ed ora mi sento orfana del peccato, dell’ansia, della paura e del dolore provati per sei libri, ogni volta un po’ di più della precedente, in un crescendo che non mi ha mai deluso.

E come vi dico sempre: leggere per credere. Callie Hart mantiene sempre le sue promesse, come Zeth.

Giudizio:

Classificazione: 5 su 5.

Sensualità:

Violenza:

Navillus

Author: Navillus

Rispondi